Skip to content

False Friends: ENG-ITA

April 17, 2012

abstemious
(agg) integerrimo. Es.: Jack’s abstemious; he’s totally honest. (“Jack è un uomo integerrimo; del tutto onesto”). Non vuol dire: astemio (teetotal).
abusive
(agg) ingiurioso, violento. Es.: I can’t stand your abusive remarks and your insults (“non tollero i tuoi insulti”). Non vuol dire: abusivo.
accident
(sost) incidente. Es.: He had a road accident: his car fell from a cliff (“ha avuto un incidente stradale: la sua auto è caduta in un burrone”). Non vuol dire: accidente.
accommodate
(v) dare vitto e alloggio, dare accoglienza (a). Es.: Our house can accommodate six people (“la nostra casa può accogliere sei persone”). Vuol dire accomodare solo nella terminologia ottica/optometrica. (v)capacita’ di essere usato con qualcosa, essere capace (“il computer può ospitare/accogliere tre connessioni USB”, the computer can accomodate three USB connections); accommodating: (v) una persona che cerca di fare tutto ciò che gli/le è stato richiesto (“una persona che si presta/accomodante”, an accomodating individual)
accommodation
(sost) sistemazione, vitto e alloggio. Es.: Price includes accommodation in a five-star hotel (“il prezzo comprende vitto e alloggio in un hotel a cinque stelle”). Vuol dire accomodazione solo nella terminologia ottica/optometrica.
accord
(sost) intesa. Non vuol dire: accordo (in inglese “agreement”). Non vuol dire: accordo musicale (chord, in inglese).
account
(v) (con “for”) rendere conto (di), essere responsabile di. Es. The snow storm accounted for ten fatal accidents (“La tempesta di neve provocò la morte di dieci persone”). Non vuol dire: acconto.
account
(sost) 1. conto bancario. Es.:The interest rate they gave him was too low, so he closed his bank account (“il tasso di interesse che gli davano era basso, perciò ha chiuso il suo conto corrente con la banca”). 2. account internet. Es.: To buy items at that online store you must have your own account (“Per comperare presso quel negozio virtuale devi avere il tuo account personale”). 3. relazione (dell’accaduto). Es.: The local newspaper gave a detailed account of the accident, while the national ones didn’t even mention it (“Il giornale locale presentava un dettagliato resoconto dell’incidente, mentre quelli nazionali neppure lo nominavano”). Non vuol dire: acconto.
addiction
(sost) dipendenza (da droga o altre sostanze). Es.: His addiction to cocaine made him abusive (“la sua dipendenza dalla cocaina lo rese violento”). Non vuol dire: addizione (addition).
addictive
(agg) che dà dipendenza (da droga o altre sostanze). Es. Heroine is addictive (“l’eroina dà dipendenza”). Non vuol dire: additivo (additive).
adjourn
(v) rinviare (una seduta). Es. This court is adjourned (“L’udienza di questa corte è rinviata”). Non vuol dire: aggiornare.
adjust
(v) regolare; (con “to”) inserirsi, adattarsi. Es.: I need to adjust to this new life (“debbo adattarmi a questa nuova vita”). Non vuol dire: aggiustare.
adjustment
(sost) adattamento; inserimento (sociale). Es.: Adjustment to a new place can be a problem (“Inserirsi in un nuovo ambiente può presentare dei problemi”). Non vuol dire: aggiustamento.
advance
(sost) progresso; (pl) progressi; “avance”. Es.: Genetics has made significant advances in the last few years (“la genetica ha fatto dei notevoli progressi negli ultimi anni”). Non vuol dire: avanzo.
advice
(sost) consigli. Es.: Fred’s advice was precious; it got him hired (“il consiglio di Fred è stato molto utile; è riuscito a fargli trovare un posto di lavoro”). Non vuol dire: avviso né avvisare.
advocate
(v) difendere (una tesi). Es. he advocated a resolution in favor of human rights (“ha difeso una risoluzione in favore dei diritti umani”); (sost) strenuo sostenitore (di una tesi), es: an advocate of animal rights (“un difensore dei diritti degli animali”). Vuol dire “avvocato” in senso legale soltanto in Scozia.
affair
(sost) vicenda, intrigo, relazioni politiche; es. foreign affairs are the matter of state diplomacy (“gli affari di stato spettano alla diplomazia”); relazione amorosa (illecita): es. the congressman had an affair with an intern, “il congressista ha avuto una relazione con una stagista”) . Non vuol dire: affare in senso economico (in inglese “business”).
agenda
(sost) ordine del giorno. The foreign secretary has a full agenda today; you cannot see him until next week (“il. ministro degli esteri è pieno di impegni oggi; non può incontrarlo fino alla settimana prossima”) Non vuol dire: diario (in inglese “diary”).
aggravate
(v) aggravare (giur.); aggravare (med); esasperare. Es. The defendant aggravated his position by insulting the court (“l’accusato aggravò la sua posizione quando insultò la corte”). Non vuol dire: aggravato.
aggressive
(agg) energico; intraprendente. The corporation is very aggressive with competition (“la multinazionale è molto intraprendente verso la concorrenza”) Non vuol dire sempre: aggressivo.
agile
(agg) arguto, intelligente. Dante’s verse is as agile as brilliant (“il verso di Dante è tanto arguto quanto brillante”) Non vuol dire: agile.
agitate
(v) fomentare, incitare. The sect agitated other religious factions against the pacifist demonstrators (“la setta mise altre fazioni religiose contro i manifestanti pacifisti”) Non vuol dire: agitato.
agitated
(agg) scosso, turbato. Doug was so agitated when they fired him that he broke his boss’s nose (“Doug era così turbato alla notizia del suo licenziamento da rompere il naso al suo capo” Non vuol dire: agitato.
agonise
(v) angosciare, tormentare. The long argument with his neighbor was agonising him so much that he eventually snapped at him. (“La lunga discussione col vicino di casa lo angosciò tanto da fargli perdere la pazienza con lui.”) Non vuol dire: agonizzare.
agonize
(v) AGONISE.
agony
(sost) angoscia, tormento. Es. The agony of waiting for a plumber when your house is flooded is awful (“L’angoscia dell’attesa di un idraulico quando si ha la casa allagata è terribile”). Non vuol dire: agonia.
alcoholic
(sost) alcolista. Es. he became an alcoholic when his wife and children left him (“diventò alcolista quanto fu lasciato da moglie e figli”) ; (agg) alcolico. Es. you cannot take alcoholic beverages into the park (“non si possono portare bevande alcoliche nel parco) Non vuol dire sempre: alcolico.
alien
(sost) immigrato clandestino. Es. many aliens cross the Rio Grande to get to the U.S. (“molti immigrati clandestini attraversano il Rio Grande per entrare negli USA”) ; (anche: extraterrestre). Es. In a famous film, the White House is destroyed by the aliens with a laser beam (“in un film famoso, la Casa Bianca è distrutta dagli alieni con un raggio laser”). Non vuol dire sempre: alieno.
allegate
(v) accusare. Es. The defendant allegated that he had been framed by his ex-wife (“l’imputato accusò la sua ex-moglie di averlo incastrato”). Non vuol dire: allegare.
alluvion
(sost) sedimenti pluviali. Es. These fossils are contained in the alluvion of an old river (“i fossili sono contenuti nei detriti alluvionali di un antico fiume”). Non vuol dire: alluvione.
alumnus
(pl. -i) significa ex allievo di una scuola e ex studente o laureato di un college.
ancient
(agg) antico. Es. The rain dance is an ancient ritual of native Americans. (“La danza della pioggia è un antico rituale dei nativi americani”). Non vuol dire: anziano.
annoy
(v) seccare, infastidire. Es. Kate annoyed Mario when she insisted on correcting his accent. (“Kate seccò Mario insistendo a volere correggere il suo accento.”). Non vuol dire: annoiare.
annoying
(agg) seccante, fastidioso. Es. Old Barnaby has a way of annoying people when he invites himself to lunch. (“Il vecchio Barnaby sa proprio diventare fastidioso quando si autoinvita a pranzo”). Non vuol dire: annoiante.
ape
grande scimmia (as. gorilla o scimpanzé). Es. Gorillas and chimpanzees are called apes because they are genetically close to man (“I gorilla e gli scimpanzé vanno sotto il nome di grandi scimmie per la loro vicinanza genetica all’uomo”). Non vuol dire: ape.
aperitive
(sost) purgante. Es. I had too much to eat at lunch, but an aperitive isn’t going to make me feel any better (“ho mangiato troppo a pranzo ma non è che un purgante mi potrà far sentire molto meglio”). Non vuol dire: aperitivo.
apology
(sost) scusa, azione di scusarsi. Es. Please accept my apologies. I did not mean to offend you (“Ti prego accetta le mie scuse. Non volevo offenderti”). Solo come genere letterario vuol dire: apologia.
appoint
(v) nominare (ad una carica). Es. The members of the new cabinet have just been appointed by Her Majesty (“Sua Maestà ha appena nominato i membri del nuovo gabinetto”). Non vuol dire: appuntare.
appreciate
(v) 1. fare molto piacere, essere grato di – Es. Jane appreciated John’s help, and took him to lunch (“A Jane fece piacere che John l’avesse aiutata, e lo portò a pranzo”); 2. acquisire valore (econ). Es. The Euro appreciated against the dollar (“l’Euro guadagnò punti sul dollaro”) Non vuol dire: apprezzare.
apprehend
(v) catturare (leg). Es. The burglar was apprehended with a $10,000 booty on him (“lo scassinatore fu preso con addosso un bottino di 10.000 dollari”). Non vuol dire: apprendere.
appropriation
(sost) stanziamento di fondi. Es. The Senate Appropriation Committee created a special fund for college students. (“La Commissione addetta allo stanziamento fondi del Senato creò un fondo per gli studenti universitari”) Non vuol dire: appropriazione.
argument
discussione, litigio. Es. When Ann found out her husband had had an affair with her cousin, he had an argument with him (“Quando Ann scoprì che suo marito aveva avuto una relazione con sua cugina litigò con lui”). Non vuol dire: argomento.
arrange
(v) (con “for + “to”) sistemare; far in modo di. Es.: Gerry arranged for his son to go to a good college (“Gerry fece in modo che il figlio frequentasse un buon college”). Non vuol dire: arrangiare o arrangiarsi.
arrangement
(sost) sistemazione, accordo. Es. Nora and Harry’s marriage was an arrangement between the families to hide Nora’s pregnancy (“Il matrimonio di Nora ed Harry fu il risultato di un accordo per nascondere la gravidanza di Nora”). Vuol dire arrangiamento solo in gergo musicale.
ass
somaro; sciocco, persona (volgare); deretano (nell’inglese degli USA). “Nativity scenes traditionally feature an ox and an ass” (“Tradizionalmente nel presepe si includono un bue e un somaro”); “He’s always getting things wrong — he’s a silly ass” (“Si sbaglia sempre — è uno sciocco”); “He likes women with big asses” (“Gli piacciono le donne col sedere grande”). Non vuol dire: asso.
assassinate
(v) assassinare (personaggio politico). Es.: The secret agent assassinated the spy by shooting a dart into his leg (“L’agente segreto assassinò la spia sparandogli una freccetta nella gamba”). Non vuol dire: assassinare in senso comune.
assassin
(sost) assassino politico. Es.: The president’s assassin was hired by terrorists (“l’assassino del presidente fu ingaggiato dai terroristi”). Non vuol dire: assassino come criminale comune.
assessor
(sost) perito (tecn). Non vuol dire: assessore.
assist
(v) aiutare. Es. A college student assisted his chemistry professor by dosing the acids for the experiment. (“Uno studente del college aiutò il professore di chimica preparando le dosi degli acidi da usare nell’esperimento”) Non vuol dire: assistere.
assistance
(sost) aiuto. Without Ruth’s assistance, Kevin would not have passed the exam. (“Senza l’aiuto di Ruth, Kevin non avrebbe superato l’esame”) Non vuol dire: assistenza.
assistant
(sost) commesso/a, aiutante. Es. The flight assistant told Dr. Watson they would be in London in one hour. (“La hostess disse al Dott. Watson che sarebbero arrivati a Londra in un’ora”). Non vuol dire: assistente.
assume
(v) presumere; desumere. From the the signs on the body, the police assumed the man had been killed with a knife (“dai segni sul corpo la polizia desunse che l’uomo era stato ucciso con un coltello”) Non vuol dire: assumere.
assumption
(sost) ipotesi; deduzione. The old assumption that the Sun revolves around the Earth was proven wrong by Galileo (“La vecchia ipotesi secondo cui il sole ruotava intorno alla terra fu confutata da Galileo”) Non vuol dire: assunzione.
asylum
(sost) rifugio, asilo (pol), clinica (psic). Es. the refugee from Africa was granted political asylum (“Al rifugiato africano fu concesso asilo politico”). Non vuol dire: asilo infantile.
attempt
(v) (con “to”) tentare; attentare (alla vita di). (sost) tentativo, attentato. Non vuol dire: attento.
attend
(v) frequentare; (con to) dedicarsi a. Es. He attended art classes at Harvard (“frequentò lezioni di arte ad Harvard”). Non vuol dire: attendere.
attic
(sost) solaio. Es. Attics are often full of rats and garbage (“Le soffitte sono spesso piene di topi e spazzatura”) Non vuol dire: attico.
attitude
(sost) atteggiamento. Jim has a positive attitude; he’s always optimistic. (“Jim ha un atteggiamento positivo; è sempre ottimista”) Non vuol dire: attitudine.
audit
(v) verificare i conti da parte di revisori (econ). Non vuol dire: udito.
audit
(sost) verifica dei conti da parte di revisori (econ). Es. He audited the firm’s books but did not find anything wrong (“Eseguì la verifica dei libri contabili della ditta senza trovare irregolarità”) Non vuol dire: udito.
avarice
(sost) cupidigia, avidità. Avarice pushed him to blackmail his sister. (“l’avidità di soldi lo spinse a ricattare la sorella”) Non vuol dire: avarizia.
avert
(v) distogliere, sviare, evitare. Es. Tom averted his brother’s unwanted attentions to his girlfriend by showing him his stamp collection.(“Tom distolse l’attenzione poco gradita del fratello verso la sua ragazza mostrandolìgli la sua collezione di francobolli”) Non vuol dire: avvertire.

B [modifica]

bagnio
(sost) casa di tolleranza. Non vuol dire: bagno
ballista
(sost) balista (mil). Non vuol dire: bugiardo.
bambino
(sost) icona di Gesù Bambino. Es. In Nativity scenes the bambino is placed in the manger next to Joseph and Mary (“Nel presepe Gesù Bambino è collocato nella mangiatoia, accanto a Giuseppe e Maria”) Non vuol dire: bambino.
bank holiday
nel Regno Unito: festa comandata, ufficiale. Es. Sunday’s a bank holiday — why don’t we have a picnic? (“Domenica è festa, perché non ci facciamo un picnic?”) Non vuol dire: vacanze bancarie.
barb
(v) munire di filo spinato. Non vuol dire: barba.
barb
(sost) insulto provocatorio. Non vuol dire: barba.
bare
(v) denudare, scoprire (anche fig.); (con “it” e “all”) esibire le proprie nudità. Es. The protesters bared it all in front of the police. (“i dimostranti si denudarono di fronte alla polizia”) Non vuol dire: bara, baro.
bare
(agg) nudo; essenziale. Es. The bare truth (La verità nuda e cruda) Non vuol dire: bara, baro.
bark
(v) abbaiare. Non vuol dire: barca
bark
(sost) latrato; corteccia. Es. The bark of an old oak can be very thick (“La corteccia di una vecchia quercia può essere molto spessa”). Non vuol dire: barca.
barque
(sost) brigantino. Non vuol dire: barca.
barracks
(sost s.) caserma. Es. That barracks is the headquarters of the local infantry (“Quella caserma è il quartier generale del corpo locale di fanteria”). Non vuol dire: baracche.
basement
(sost) seminterrato. Es. I keep my spanners, screwdrivers, and car parts in the basement (“Tengo chiavi inglesi, cacciaviti e pezzi di auto nel seminterrato”). Non vuol dire: basamento.
basket
termine spurio per BASKETBALL
bass
(sost) basso (di suono). Non vuol dire: basso (in senso generale).
baton
(sost) manganello. Es. The police used batons to disperse the crowd (“La polizia ha usato il manganello per disperdere la folla”). Non vuol dire: bastone.
batter
(v) colpire ripetutamente; percuotere. Es. That man batters his wife (“Quell’uomo picchia la moglie”). Non vuol dire: battere.
batter
(sost) battitore (sport); pastella. Es. Joe DiMaggio was a great batter, he is still a baseball icon (“Joe DiMaggio era un gran battitore, ed è rimasto una celebrità”); Fish fried in batter and served with chips is a traditional British dish (“Il pesce fritto nella pastella e servito con le patate fritte è un pasto britannico tradizionale”) Non vuol dire: battere (in senso generale).
beauty-case
(sost) termine spurio per VANITY CASE
beck
(sost) richiamo, ordine, segnale. Non vuol dire: becco.
belle
(sost) donna bella; donna fatale. Es. She was the belle of the ball (“Fu la donna la più bella donna al ballo”); If you’re looking for trouble, then ask for the the belle that sings at the club (“Se ti piace l’avventura, allora vai dalla donna affascinante che canta al club”). Non vuol dire: bella.
bend
(sost.) curva, piegatura. Non vuol dire: benda.
bicker
(v) bisticciare (per cose di poco conto). Non vuol dire: bicchiere.
bier
(sost) bara. Non vuol dire: birra.
bigot
(sost) razzista, fanatico. Es. He hates non-whites, he’s a bigot. (“Odia persone di colore diverso, è un razzista.”) Non vuol dire: bigotto.
bigotry
(sost) razzismo, fanatismo. Bigotry often confines minorities to lesser-paid jobs. (“il razzismo costringe spesso le minoranze ad accettare lavori meno remunerati”) in via di sviluppo, Non vuol dire: provincialismo.
billion
(sost) miliardo (in inglese americano e britannico moderno)
bimbo
(sost) mantenuta; bambola (slang, potenzialmente offensivo). That rich man always keeps many bimbos with him (quel ricco ha sempre con sé un sacco di bambole”) Non vuol dire: bimbo.
blanch
(v) sbiancare, candeggiare. Non vuol dire: bianco.
binary
file binario (informatica). Please download the binaries before installing the program (“per favore scaricate i file binari prima di installare il programma”) Non vuol dire: binario ferroviario.
binary
(agg) binario (riferito a numero o a sistema) (matematica, informatica). Non vuol dire: binario ferroviario.
board
(sost) tavola, asse. Non vuol dire: bordo.
brace
(v) (riflessivo; con “for”) prepararsi (a). Brace yourself for the big news! We are getting married. (“Preparati alla grande notizia! Ci sposiamo”) Non vuol dire: brace.
bracer
(sost) bicchierino, cicchetto. Non vuol dire: braciere.
brand
(v) marchiare a fuoco; etichettare, bollare (fig). He was branded as a coward when he refused to stand up to his boss (“gli fu dato del codardo quando si rifiutò di opporsi al suo capo”) Non vuol dire: brandire.
brand
(sost) marca, marchio (econ). I love this tea, it’s an English brand. (“mi piace questo thè, è una marca inglese”) Non vuol dire: branda
brave
(v) affrontare (tempesta, condizioni avverse). Es. The captain braved the waves and steered the ship to a safe port (“il capitano affrontò le onde guidando la nave in un porto sicuro”) Non vuol dire: bravo.
brave
(agg) coraggioso. Jeff saved an old woman from drowning: he was brave (“Jeff salvò una donna anziana dall’annegamento: fu coraggioso”) Non vuol dire: bravo.
bravo
(escl) bravo/a, bene! Es. You are quite a singer, bravo! (“Sei un ottimo cantante, bravo!”) Non vuol dire: bravo (agg) o sgherro (sost).
bravura
(sost) virtuosismo (mus). Non vuol dire: bravura.
brevet
(sost) carica onoraria. Non vuol dire: brevetto.
brigadier
(sost) generale di brigata. Non vuol dire: brigadiere.
brine
(sost) acqua salata, salmastra. When rowing in the swamp, i could smell all the brine and the rotten fish from the sea. “Mentre remavo nella palude, sentivo tutta l’acqua salmastra e il pesce marcio che veniva dal mare”) Non vuol dire: brina.
brock
(sost) tasso (zool). Non vuol dire: brocco o brocca.
bull
(sost) toro; bolla (papale); sciocchezze (volg). Es. What’s in the news is just bull, it’s not true (“Le notizie danno solo sciocchezze, non è vero quello che dicono”) Non vuol dire: bullo.
bungalow
(sost) termine spurio per tenda di vaste dimensioni. His villa is a bungalow on the beach (“La sua villa è una casa a un piano sulla spiaggia”) Bungalow è casa a un piano (con tetto piatto).
burletta
(sost) operetta comica. The Italian burletta at the theater was boring, i prefer stand-up comedy. (“L’operetta satirica italiana al teatro era noiosa, preferisco la comicità da cabaret”) Non vuol dire: piccola burla.

C [modifica]

cabin
(sost) capanna; cabina (mar); cabina passeggeri (aer). Es. Our cabin on the cruiser is actually a small apartment. (“La nostra cabina sul transatlantico è in realtà un miniappartamento.”) Non vuol dire: abitacolo di aereo.
cafeteria
(sost) self-service (alimentari), mensa. Es. Thirsty? Get a coke at the cafeteria (“Hai sete? prenditi una coca alla mensa). Non vuol dire: caffettiera o caffetteria.
calculus
(sost) calcolo infinitesimale (analisi matematica, non un generico calcolo); calcolo (biliare). Es. Doctors found a calculus in his kidney (“I dottori gli trovarono un calcolo al rene”).
callous
(agg) malvagio, incallito (spec di malvivente). His mind is so callous he would not hesitate to harm a child. (“è talmente senza scrupoli che non si farebbe riguardi a fare del male ai bambini”). Non vuol dire: calloso.
calotte
(sost) calotta (eccl); cresta (di alcuni uccelli). The bishop took off his calotte to wash his face. (“Il vescovo si tolse la calotta per lavarsi il viso”). Non vuol dire: calotta polare.
calve
(v) figliare (di mammiferi) (zool); rilasciare ghiaccio. Es. the swine calved two piglets (“La scrofa ha fatto due maialetti”) Non vuol dire: calvo
camera
(sost) macchina fotografica. Es. I took this picture with my digital camera (“ho fatto la foto con la mia macchina fotografica digitale.”) Non vuol dire: camera (stanza)
camp
(v) accamparsi, piantare le tende. The Joneses love camping on the beach. (“I Jones amano fare campeggio sulla spiaggia.”) Non vuol dire: campare
camp
(sost) accampamento, campeggio. Es. The army’s camp is on the river. (“Il campeggio dell’esercito è sulle sponde del fiume”) Non vuol dire: campo (terreno)
camp site
(sost) vedi CAMP
campaign
(v) fare una campagna (pol o mil). The presidential nominee campaigned across the States for two weeks. (“Il candidato presidenziale fece una campagna politica di due settimane per gli Stati Uniti”). Non vuol dire: campagna come ambiente naturale.
campaign
(sost) campagna (pol o mil). Napoleon’s campaign pushed the French to Southern Italy.(“La campagna Napoleonica spinse i francesi fino al sud Italia”). Non vuol dire: campagna in senso comune. Non vuol dire: la campagna (rurale)
camping
(sost) termine spurio per CAMP
camping
(agg) di campeggio. Es. They’re going on a camping holiday (“Per le vacanze sono andati in campeggio”). Non vuol dire: campeggio (sost)
camping ground
(sost) vedi CAMP
camping site
(sost) CAMP
canal
(sost) canale (navigabile oppure nell’anatomia). The Suez Canal connects the Mediterranean to the Indian Ocean. (“Il Canale di Suez collega il Mediterraneo all’oceano Indiano.”) Non vuol dire: canale (televisivo)
cancel
(v) annullare (ordine, operazione, appuntamento). When she learned her boyfriend cheated on her, she canceled her plans for the wedding(“Quando seppe che il suo ragazzo la tradiva, annullò i suoi progetti di matrimonio”). Non vuol dire: cancellare (eliminare)
cancellation
(sost) annullamento (ordine, operazione, appuntamento). The 115 flight cancelation was caused by a strike (“l’annullamento del volo 115 fu dovuto a uno sciopero”) Non vuol dire: cancellazione (eliminazione)
candid
(agg) franco, onesto, schietto. Es. He was quite candid with his son, he told him he did not have enough money to send him to college. (“Fu molto schietto col figlio: gli disse che non aveva abbastanza denaro per mandarlo al college”) Non vuol dire: candido.
cando(u)r
(sost) franchezza, schiettezza. Es.The doctor told Jane the surgery would be risky, but she thanked him for his candor (“Il dottore disse a Jane che l’operazione sarebbe stata rischiosa, ma lei lo ringraziò per la sua schiettezza”).
cane
(sost) bastone, canna (da zucchero). When the pickpocket tried to reach for his purse, the old man beat him with his cane (“quando il borseggiatore cercò di portargli via il portafogli, l’anziano lo picchìo col bastone”). Non vuol dire: cane
cannel
(sost) carbone bituminoso. Es. Cannel is much employed in industry (“il carbone bituminoso è molto usato nell’industria”) Non vuol dire: cannello, cannella
canopy
(sost) baldacchino
cant
(sost) gergo incomprensibile. Es. What is this cant? Can’t you speak English for once? (“cos’è questo gergo incomprensibile? Non puoi parlare chiaro una volta tanto?”). Non vuol dire: canto
canteen
(sost) mensa; borraccia. Es. When the water in his canteen dried up he thought he would never cross the desert alive.(“Quando si seccò l’acqua nella borraccia pensò che non avrebbe mai attraversato vivo il deserto”). Non vuol dire: cantina
canto
(sost) canto, capitolo (di racconto in versi). Es. His epic poem was made of three cantos (“il suo poema epico era diviso in tre canti”).
captive
(sost) prigioniero. Es. When the captive was interrogated he only offered his rank, name and number. (“quando il prigioniero venne interrogato disse solo il suo grado, nome e numero di matricola”) Non vuol dire: cattivo.
carpenter
(sost) falegname. Non vuol dire : carpentiere.
cart
(sost) carro, carrello della spesa. Es. When she came to the counter, Karen emptied her shopping cart. (“quando arrivò alla cassa, Karen vuotò il carrello della spesa”). Non vuol dire: carta
cartel
(sost) cartello (econ, crim). Es. The drug cartel runs a wide prostitution ring (“il cartello della droga dirige un vasto giro di prostituzione”).
carton
(sost) scatola, scatolone (di cartone). Es. She took the milk and threw off the carton (“Prese il latte e gettò via la scatola”) Non vuol dire: cartone (materiale)
cartoon
(sost) cartone (animato o satirico), fumetto. Es. Bugs Bunny is a popular cartoon (“Bugs Bunny è un famoso cartone animato”) cfr. COMICS. Non vuol dire: cartone (scatola, materiale)
cascade
(v) cadere in gran quantità (spec. oggetti)
cascade
(sost) piccola cascata (d’acqua); grande afflusso (fig). Es. When he won the jackpot, he was hit by cascade of coins. (Quando vinse al jackpot fu investito da una cascata di monete. Non vuol dire generalmente: cascata
cask
(sost) botte (per vino). Non vuol dire: casco
castigate
(v) criticare o rimproverare aspramente (form). Es. He castigated his corrupt lifestyle. “Lo criticò aspramente per il suo stile di vita corrotto”. Non vuol dire: castigare.
castigation
(sost) rimprovero severo (form)
casual
(agg) informale, senza importanza, saltuario; “casual” (moda). Non vuol dire: casuale (fortuito)
casually
(avv) con noncuranza. Es. He behaved very casually, as if nothing had happened (“Si comportò in modo del tutto normale, come se non fosse successo nulla”). Non vuol dire: casualmente (fortuitamente)
casualty
(sost) ferito grave, morto, vittima. Es. The squadron sustained heavy casualties (“La squadriglia aerea ebbe delle gravi perdite”).
caution
(v) mettere sull’avviso, premunire, avvertire. Es. the doctor cautioned Joe against smoking (“Il dottore mise in guardia Joe contro i rischi del fumo”). Non vuol dire: cauzione.
caution
(sost) cautela, precauzione. Nytro must be handled with extreme caution (“La nitroglicerina deve essere maneggiata con molta cura”) Non vuol dire: cauzione (per la scarcerazione)
cavalier
(agg) superbo, altezzoso. Es. His cavalier attitude got him into a fistfight. (“il suo atteggiamento sprezzante lo coinvolse in una rissa) Non vuol dire: cavalleresco.
cave
(v) (con “in to”) cedere, rinunciare (a). Non vuol dire: cavare
cave
(sost) grotta, caverna. Non vuol dire: cavo, cava
celebrate
(v) festeggiare; celebrare (rel)
celebration
(sost) festa; celebrazione
celery
(sost) sedano. Non vuol dire: celere
cellar
(sost) cantina
chandelier
(sost) lampadario. Non vuol dire: candeliere
character
(sost) personaggio. Non vuol dire: carattere
chart
(v) stendere la mappa di; catalogare (geogr); fare un grafico
chart
(sost) carta nautica, grafico. Non vuol dire: carta (materiale, da gioco, ecc)
chemist
(sost) chimico, farmacista
chemistry
(sost) chimica; senso di complicità, simpatia reciproca
chest
(sost) petto; Non vuol dire: cesto.
china
(sost) porcellana
chivalry
(sost) (senso di) cavalleria, galanteria
circulate
(v) (fare) circolare (cose, informazioni)
circulation
(sost) diffusione (di libri ecc); circolazione (di beni o informazioni)
circumstantial (evidence)
(agg) (prova) indiziaria
cirque
(sost) anfiteatro, circo (geogr-geol)
citation
(sost) menzione onorifica
cite
(v) citare per merito
civilisation
(sost) civiltà, cultura
civilization
(sost) CIVILISATION
civility
(sost) cortesia, gesto o trattamento civile, cortese
clamorous
(agg) chiassoso (di folla)
clamo(u)r
(v) schiamazzare, protestare; insistere a voce alta
clamo(u)r
(sost) schiamazzo, strepito; protesta (di folla)
class
(sost) categoria; gli iscritti a un corso; corso, lezione
clerical
(agg) di ufficio, impiegatizio; clericale
clerk
(sost) impiegato (di ufficio o banca)
client
(sost) cliente (aziendale); client (internet)
climactic
(agg) sempre più importante; drammatico
climax
(sost) acme, culmine
clique
(sost) cricca, gruppo chiuso di persone
close
(agg) vicino. Non vuol dire: chiuso.
cognate
(agg e sost) consanguineo, parente; (agg) affine
cognoscente
(sost) esperto in materia
cold
(agg) freddo
collapse
(v) crollare, cadere
collapse
(sost) crollo, caduta
comic book
(sost) vedi comics. Non vuol dire: libro comico.
comics
(sost) fumetti. Non vuol dire: comici.
commodity
(sost) materia prima, derrata agricola o alimentare, bene economico. In senso più ampio, sono commodities anche il tempo, l’acqua ecc. Non vuol dire ‘comodità’
commotion
(sost) agitazione, ressa, trambusto
commove
(v) portare scompiglio in
commune
(sost) comune (geo-pol – non nel mondo anglosassone)
compass
(sost) bussola
compassion
(sost) comprensione (in senso affettivo, umano)
compassionate
(agg) comprensivo (in senso affettivo, umano)
complacence
(sost) autocompiacimento
complacency
(sost) COMPLACENCE
compositor
(sost) tipografo
comprehensive
(agg) vasto, grande
comprise
(v) comprendere, includere
compunction
(sost) senso di colpa (form)
con
(sost) argomento a sfavore, cfr PRO
con
(sost) CONVICT
con
(sost) imbroglione, truffatore (slang)
concede
(v) ammettere, permettere
conceit
(sost) vanità, preziosismo (form)
concession
(contratto di) concessione; ammissione di un fatto
concessive
(agg) indulgente, concessivo
concourse
(sost) serie di cause che determinano un fatto (negativo)
concrete
(sost) cemento. Non vuol dire solo: concreto.
concussion
(sost) trauma cerebrale (med); forte colpo (med)
condemn
(v) oltre a condannare, esistono altre accezioni: dichiarare qualcosa ufficialmente inutilizzabile (es. dichiarare inagibile un edificio)[1]; disapprovare qualcuno/esprimere una censura su qualcuno (spec. in pubblico)[1]
condemned
(agg) (soprattutto di un edificio) formalmente dichiarato inutilizzabile[1]
conditioner
(sost) additivo. Non vuol dire solo: condizionatore.
condone
(v) perdonare; giustificare (errore o colpa)
conduce
(v) (con ‘to’) causare, determinare
conducive
(agg) determinante, che porta a
conductor
(sost) direttore d’orchestra; controllore di bus; conduttore (elettr)
confab(ulate)
(v) chiacchierare
confection
(sost) confettura
confederacy
(sost) complotto (USA)
confederate
(agg) abbietto, traditore
confetti
(sost) coriandoli
confide
(v) (con ‘in’) fidarsi di; confidare (un segreto)
confidence
(sost) fiducia, sicurezza
confine
(sost) limitazione, ambito (fig., di solito al plur)
confines
(sost) luogo di (auto) isolamento; limitazioni, ambito (fig)
confound
(v) rendere perplessi, confondere le idee
confront
(v) affrontare faccia a faccia
confrontation
(sost) lotta, litigio, sfida
congruous
(agg) adeguato, soddisfacente
conjure
(v) (con ‘up’) evocare (spiriti, memorie).
consensus
(sost) consenso generale (pol)
conserve
(v) risparmiare (energia, risorse)
considerate
(agg) attento, premuroso
consign
(v) affidare (per sempre)
consistent
(agg) coerente
consort
(sost) principe consorte (pol)
conspicuous
(agg) ben in vista, molto evidente
construe
(v) immaginar(si) (cosa non vera)
consultant
(sost) consulente
content
(agg) soddisfatto, appagato
contest
(v) contestare
contest
(sost) quiz, gara
contestant
(sost) sfidante (in gara, quiz ecc)
contract
(v) contrarre (malattia); stipulare (accordo)
contraption
(sost) aggeggio, marchingegno
contrarious
ostinato; ostile
contumacy
(sost) resistenza all’autorità
convenience
(sost) vantaggio, cosa utile
convenient
(agg) utile
conversant
(agg) (con “with”) esperto (in)
conversazione
(sost) dibattito colto
converse
(v) conversare su argomento dotto
convict
(sost) detenuto
core
(sost) nucleo
corn
(sost) grano, mais; callo (med)
corona
(sost) corona solare (astr)
coroner
(sost) medico legale (leg-med)
corporate
(agg) aziendale
corporation
(sost) società per azioni (econ)
corps
(sost) corpo (militare)
corpse
(sost) cadavere
corpus
(sost) insieme di leggi
counsel
(v) dare un parere (form); assistere (in consultorio)
counsel
(sost) parere, opinione; avvocato
course
(sost) tragitto, percorso, corso
course
(avv) of – naturalmente
cove
(sost) insenatura
covert
(agg) segreto (di operazione)
crane
(sost) grù (tecn-zool)
cravat
(sost) fazzoletto da collo
creature
(sost) mostro; creatura; persona o animale caro
creep
(v) insinuarsi, strisciare
creep
(sost) brivido; persona abbietta
crescent
(sost) mezzaluna
cross-cultural
(agg) interculturale
crude (oil)
(sost) greggio
crude
(agg) villano, grezzo
cucumber
(sost) cetriolo
cuisine
(sost) cucina (arte culinaria)
cull
(v) rifiutare, buttare via; raccogliere
cull
(sost) persona o cosa rifiutata; persona o cosa raccolta
culturist
(sost) coltivatore, allevatore
currant
(sost) uva passa
currency
(sost) valuta
curriculum
(sost) programma accademico
currier
(sost) conciatore
curt
(agg) secco, asciuttoi
custody
(sost) custodia cautelare; affidamento (di bambini)

D [modifica]

dare
(v) osare. Es. “don’t you dare touch my laptop” (“non osare toccare il mio notebook”) Non vuol dire: dare
date
(sost) data; appuntamento galante. “I can’t see you tonight, I have a date with my girlfriend” (“non ti posso incontrare stasera, ho un appuntamento con la mia ragazza”). Non vuol dire: dato (informazione)
date
(v) uscire con (per appuntamento galante); (con “back to”) risalire a. Non vuol dire sempre: datare. Es. “The man she is dating is quite charming” (“l’uomo con cui esce è molto attraente”). Es. “The ruins date back to the fourth century A.D.” (“Le rovine risalgono al quarto secolo d.C.”).
debit
(sost) registrazione delle uscite (econ). Non vuol dire sempre: debito.
decade
(sost) decennio. Solo in alcuni casi specifici vuol dire: decade.
deficiency
(sost) mancanza, insufficienza. Non vuol dire: deficienza (in senso offensivo)
deficient
(agg) mancante, insufficiente. Non vuol dire: deficiente (in senso offensivo).
defile
(v) corrompere, violentare. Non vuol dire: defilarsi, fare un défilé.
definite
(agg) definito, certo. Non vuol dire sempre: “definito”.
definitely
(avv) certamente, sì. Non vuol dire: definitivamente.
degree
(sost) grado; laurea. Non vuol dire: degrado.
delight
(v) divertire; rallegrare; deliziare. Non vuol dire:
delight
(sost) allegria, gioia. Non vuol dire:
delinquent
(agg) moroso (di debitore). Non vuol dire:
delude
(v) ingannare, illudere. Non vuol dire: deludere
delusion
(sost) illusione, allucinazione. Non vuol dire: delusione (es. delusions of grandeur[1], manie di grandezza)
demand
(v) richiedere, pretendere. Non vuol dire: domandare
demand
(sost) richiesta, pretesa; domanda (econ). Non vuol dire:
demise
(sost) morte (poet-lett), cessazione. Non vuol dire:
Democrat
(sost) persona appartenente al partito democratico (USA). Non vuol dire: democratico in senso lato.
Democrat
(agg) del partito democratico (USA).c Non vuol dire: democratico in senso lato.
demonstrate
(v) provare, dimostrare; manifestare, protestare (pubblicamente). Non vuol dire sempre: provare.
demonstration
(sost) dimostrazione; manifestazione, protesta (di piazza). Non vuol dire sempre: dimostrazione (scientifica, etc)
demure
(sost) modesto, dimesso. Non vuol dire: dimorare, dimora.
denomination
(sost) denominazione; confessione (rel). Non vuol dire sempre: denominazione.
dent
(v) incidere, intaccare. Non vuol dire: “dente”.
dent
(sost) tacca, incisione. Non vuol dire: “dente”
depend
(v) (con “on”) fare affidamento su; fidarsi di, dipendere da. Non vuol dire sempre: dipendere
dependant
(sost) familiare a carico. Non vuol dire: salariato.
dependency
(sost) annesso (a dimora signorile). Non vuol dire: dipendenza (da persone o sostanze)
dependent
(sost) dipendente (in tutti i sensi). Anche sinonimo di DEPENDANT.
deputy
(agg) rappresentante; vice, vice-sceriffo. Non vuol dire generalmente: deputato (nel parlamento)
derelict
(agg) abbandonato (detto di luogo), povero (di persona). Non vuol dire: derelitto.
dereliction
(sost) trascuratezza, povertà.
descry
(v) scorgere. Non vuol dire: descrivere.
design
(sost) design, progetto. Non vuol dire disegno (opera d’arte)
design
(v) progettare. Non vuol dire: disegnare.
designed
(agg) (con “to”) allo scopo di, intenzionale; progettato, concepito. Non vuol dire: disegnato.
designer
(sost) designer, progettista. Non vuol dire: disegnatore.
desire
(v) desiderare intensamente, bramare. Non vuol dire semplicemente: desiderare, volere.
desire
(sost) forte desiderio, attrazione fisica. Non vuol dire semplicemente: desiderio.
desperado
(sost) fuorilegge avventuriero. Non vuol dire: disperato.
destitute
(agg) molto povero. Non vuol dire: destituito.
destitution
(sost) povertà estrema. Non vuol dire sempre: destituzione.
detain
(v) trattenere; far perdere tempo a (qualcuno). Non vuol dire sempre: detenere.
dextrous
(agg) abile, agile (di mano). Non vuol dire: destro (come direzione), destrosio.
diffidence
(sost) timidezza. Non vuol dire: diffidenza.
diffident
(agg) timido. Non vuol dire: diffidente.
dilapidate
(v) mettere in stato di abbandono o rovina (art). Non vuol dire: dilapidare, sprecare.
dilapidated
(agg) in rovina. Non vuol dire: dilapidato.
dilapidation
(sost) deterioramento. Non vuol dire: spreco.
diminish
(v) perdere di o togliere importanza a. Non vuol dire: diminuire in senso comune.
diminution
(sost) riduzione; perdita di importanza; diminuzione. Non vuol dire: diminuzione in senso comune.
diminutive
(agg) piccolo, minuscolo. Non vuol dire: diminutivo (abbreviazione).
diploma
(sost) (diploma di) laurea, diploma.
direct
(v) dirigere; dare indicazioni a. Non vuol dire: dirigere (amministrare).
direct
(agg) diretto, esplicito, schietto. Non vuol dire sempre: diretto.
direction
(sost) ordine (dato da regista); indicazione (di strada), informazione. Non vuol dire sempre: direzione (geografica).
directly
(avv) direttamente; esplicitamente; schiettamente. Non vuol dire sempre: direttamente.
disable
(v) disattivare; rendere invalido. Non vuol dire: disabile (sost.).
disabled
(agg) disabile; non funzionante, disattivato. Non vuol dire sempre: disabile. Con riferimento a organizzazioni/associazioni (disabled organizationdisabled organization) vuol dire organizzazione/associazione di disabili, non “organizzazione disabile  disattivata”[1]
disc
(sost) vedi DISK
disco
(sost) vedi DISCOTHEQUE. Non vuol dire: disco.
discotheque
(sost) discoteca.
disgrace
(v) fare cadere in disgrazia; danneggiare la reputazione di. Non vuol dire: disgrazia.
disgrace
(sost) scandalo, disonore. Non vuol dire: disgrazia.
disk
(sost) unità di memoria; disco (fisso); disco (tecn)
dislocate
(v) slogar(si). Non vuol dire: dislocare.
dislocation
(sost) slogatura.
disorder
(sost) malattia; sommossa, tafferuglio. Non vuol dire comunemente: disordine (caos)
disorderly
(agg) disordinato; rissoso. Non vuol dire sempre: disordinato.
disorderly
(avv) disordinatamente; rissosamente. Non vuol dire sempre: disordinatamente.
displace
(v) spostare o rimuovere; prendere (di forza) il posto di. Non vuol dire: dispiacere o spiazzare.
displacement
(sost) spostamento (fis); occupazione.
disposal
(sost) eliminazione (di spazzatura); disposizione (in “at one’s disposal”). Non vuol dire sempre: disposizione.
dispose
(v) (con “of”) liberarsi (di). Non vuol dire: disporre (organizzare).
disposition
(sost) disposizione, inclinazione (d’animo o carattere). Non vuol dire sempre: collocazione.
dispute
(v) contestare.
dispute
(sost) discussione animata
distend
(v) dilatare, gonfiare. Non vuol dire: distendere
distention
(sost) distensione (solo pol). Non vuol dire: distensione (rilassamento)
distract
(v) assorbire l’attenzione di. Non vuol dire: divertire, distrarre piacevolmente.
distracted
(agg) assorto, confuso, turbato (cfr RAPT). Non vuol dire: distratto (occupato a fare altro).
disturb
(v) disturbare (in un momento importante); turbare (quiete). Non vuol dire: disturbare in senso comune.
disturbed
(agg) disturbato (psic); interrotto (in qualcosa di importante). Non vuol dire: disturbato in senso comune.
diverse
(agg) diversi fra loro; ricco per varietà. Non vuol dire: differente.
diversion
(sost) diversione.
divert
(v) deviare, sviare. Non vuol dire: divertire, divertirsi
diverted
(agg) deviato, sviato (da un’attività precedente). Non vuol dire: divertito.
divulge
(v) divulgare, svelare (segreto o informazioni riservate). Non vuol dire: raccontare.
doctor
(v) falsificare documenti. Non vuol dire: dottore.
doctor
(sost) dottore (medico); PhD (laureato con dottorato di ricerca). Non vuol dire: dottore (laureato senza dottorato).
dole
(sost) dono a scopo caritatevole; sussidio di povertà (GB). Non vuol dire: dolo.
dole
(v) (con “out”) distribuire. Non vuol dire: dolere.
dome
(sost) cupola. Non vuol dire: duomo (cattedrale).
domestic
(agg) dello stato; casalingo.
domestic animal
(sost) parola spuria per PET
don
(v) indossare (formale). Non vuol dire: donare.
dorm
(sost) dormitorio (spesso di college). Non vuol dire: dormire.
dormant
(agg) latente (di malattia o cellula terroristica). Non vuol dire: dormendo, addormentato.
dote
(v) (con “upon”) amare svisceratamente (form). Non vuol dire: dotare.
dour
(agg) ostinato, brusco (di persona). Non vuol dire: duro.
doze
(v) sonnecchiare; (con “off”) appisolarsi. Non vuol dire: dose.
doze
(sost) sonnellino. Non vuol dire: dose.
dragoon
(sost) dragone (mil). Non vuol dire: dragone (animale delle fiabe)
drama
(sost) opera teatrale; teatro; evento pieno di suspence. Non vuol dire: disgrazia.
dramatic
(agg) spettacolare, notevole, rapido; teatrale; drammatico. Non vuol dire: tragico
driving licence
(sost) patente.
drug
PRESCRIPTION DRUG; ILLEGAL DRUG
duplex
(sost) appartamento su due piani.
duress
(sost) coercizione (leg). Non vuol dire: durezza.

E [modifica]

editor
(sost) redattore, curatore. Non vuol dire: editore
education
(sost) istruzione, ma anche educazione
effective
(agg) efficace. Non vuol dire: effettivo
enormity
(sost) malvagità, mostruosità. Non vuol dire: enormità
estate
(sost) terra, proprietà, tenuta, complesso residenziale o industriale. Non vuol dire: la più calda stagione dell’anno
esteem
(sost) stima, buona opinione. Non vuol dire: stima, valutazione
estimate
(sost) stima, valutazione, calcolo. Non vuol dire: stima, buona opinione
etiquette
(sost) etichetta nel senso di insieme di norme di buon comportamento. Non vuol dire: etichetta nel senso di cartellino adesivo e descrittivo
eventually
(avv.) alla fine. Non vuol dire: eventualmente (si veda anche finally)
exhibition
(sost) mostra. Non vuol dire: esibizione
exhilarate
(v) entusiasmare, rendere euforico. Non vuol dire: esilarare
expedition
(sost) spedizione, viaggio. Non vuol dire: spedizione, invio
expensive
(sost) costoso, caro. Non vuol dire: espansivo.
extravagant
(agg)prodigo; spendaccione. Non vuol dire: stravagante

F [modifica]

fabric
(sost) tessuto.[2] Es. These jackets are made out of a hard-wearing fabric (“Queste giacche sono fatte di un tessuto resistente”) Non vuol dire: fabbrica (v. factory)
fabricate
(v) inventare (storie), imbastire. Non vuol dire “produrre in fabbrica”.
fabrication
(sost) fandonia, frottola
fabulous
(agg) fantastico
facile
(sost) facile da ottenere
facility
(sost) edificio ad uso non abitativo; risorse o servizi aggiuntivi (al plurale facilities); facilità (a ottenere qualcosa)
factory
(sost) fabbrica. Non vuol dire: fattoria
familiar
(agg) noto, conosciuto. Non vuol dire “famigliare”=”relativo alla famiglia”.
famine
(sost) carestia
fantasy
(sost) fantasticheria, fantasia (un sogno a occhi aperti).
fastidious
(agg) esigente, incontentabile, pignolo
fatality
(sost) incidente mortale, disgrazia
fatigue
(sost) esaurimento, senso di stanchezza
favo(u)rite
(agg) preferito, prediletto.
favo(u)rite
(sost) cosa o persona preferita o privilegiata;
feeling
(sost) opinione. Non vuol dire: compliticità affettiva
felicity
(sost) appropriatezza
felon
(sost) criminale, reo
felony
(sost) crimine, reato
ferial
(agg) feriale (gergo eccl.)
fest
(sost) abbreviazione di “festival”. non vuol dire “festa”.
festive
(sost) allegro, gioioso (di giorno o momento). Es. They decorated the house for the festive occasion (“Hanno adornato la casa per l’occasione gioiosa”) Non si usa per indicare festività del calendario.
fete
(sost) festa di beneficenza. Es: The village holds a fete every year (“Il villaggio fa una festa di beneficenza ogni anno”)
feud
(sost) faida
fiction
(sost) narrativa; storia inventata. Non vuol dire: serie televisiva
filibuster
(sost) ostruzionismo (pol USA)
final
(agg) decisivo, conclusivo
finally
(avv) alla fine; infine. Es. After thinking about the question for a long time, he finally answered (“Dopo aver riflettuto a lungo sulla domanda, alla fine ha risposto”); Finally, I’d like to thank you all for coming (“Infine, vorrei ringraziarvi tutti per esser venuti”). Non vuol dire: finalmente = dopo lunga attesa (si veda anche eventually)
firefox
(sost) Panda rosso. Non vuol dire: volpe di fuoco (vedasi Firefox).
firm
(sost) ditta, azienda. Non vuol dire: firma autografa, anche metaforica (“portare la firma di…”)
fix
(v) stabilire; aggiustare
fix
(sost) riparazione (informale)
flipper
(sost) pinna (di subacqueo o animale). Non vuol dire: flipper
florid
(agg) ampolloso
fond
(agg) (con “of”) molto affezionato
font
(sost) carattere tipografico; fonte battesimale
footing
(sost) sentiero; posizione, stato. Non vuol dire: corsa campestre amatoriale.
forester
(sost) guardia forestale. Non vuol dire “forestiero”, “straniero”.
forge
(v) falsificare
forgery
(sost) falso, imitazione perfetta
formidable
(agg) temibile, potente. Non vuol dire: formidabile
fracas
(sost) rissa, litigio. Non vuol dire: fracasso
fraternal
(agg.) di confraternita maschile (univ)
fraternity
(sost) confraternita maschile (univ)
fresco
(sost) affresco. Non vuol dire: fresco (temperatura bassa)
fresh
(agg) nuovo; fresco (cibo), dolce (acqua). Non vuol dire: fresco (di temperatura bassa)
front
(sost) parte frontale di un oggetto; non vuol dire: fronte (di persona o animale)
front
(agg) frontale, anteriore.
fume
(v) infuriarsi (con at). Non vuol dire: fumare.
fungus
(sost) fungo microscopico o parassita (med). Non vuol dire: fungo di bosco
furniture
(sost) mobili; non vuol dire: fornitura.

G [modifica]

gallant
(agg) valoroso. Non vuol dire: galante.
gallery
(sost) galleria (arte). Non vuol dire: galleria stradale.
garb
(sost) tenuta, vestito caratteristico. Non vuol dire: garbo
gas
(sost) benzina (USA, CAN). Non vuol dire sempre: gas
genial
(agg) ospitale. Non vuol dire: geniale
geniality
(sost) ospitalità. Non vuol dire: genialità
genie
(sost) genio (spiritello). Non vuol dire: genio.
genteel
(agg) affettato, raffinato. Non vuol dire: gentile
gentle
(tra persone di religione ebraica) persona di religione non ebraica.
gesso
(sost) busto o calco in gesso. Non vuol dire: gesso.
glass
(sost): vetro, bicchiere. Non vuol dire: glassa.
glorious day
(agg) magnifica, splendida giornata. Non vuol dire (quasi mai): gloriosa.
good appetite!
(escl) termine spurio per “bon appétit” (adotto da francese); non esiste nessun termine equivalente a “buon appetito” in inglese
gonna
(v) spelling informale del quasi-modale “going to” che indica il futuro. Ad esempio “We’re gonna win this game” significa “Vinceremo questa partita.” Non vuol dire: gonna
gotta
(v) spelling informale di “(have) got to”. Ad esempio “I gotta go” significa “Devo andare”. Non vuol dire: gotta
gracious
(agg) gentile, piacevole (form). Non vuol dire: grazioso
grade
(sost) classe (anno di corso); voto. Non vuol dire: grado
graduate
(v) laurearsi; (sost) laureato. Non vuol dire: graduato
grand
(sost) mille dollari (USA); (agg) magnifico. Non vuol dire: grande (per dimensioni).
grape
(sost) uva. Non vuol dire: grappa.
grass
(sost) erba. Non vuol dire: grasso.
gratuitous
(agg) senza motivo, ingiustificato. Non vuol dire: gratis
gratuity
(sost) mancia, premio (form). Non vuol dire: gratuità.
grave
(sost) tomba
grid
(sost) grata; griglia (elettr). Non vuol dire: grido.
grope
(v) (con ‘for’) cercare a tentoni. Non vuol dire: groppa.
gross
(agg) disgustoso; volgare, grossolano; lordo (econ.) . Non vuol dire: grosso.
grotto
(sost) piccola grotta (spesso artificiale e decorativa). Non vuol dire: grotta naturale.
grovel
(v) strisciare per terra; mostrare sottomissione. Non vuol dire: groviglio
guard
(v) custodire. Non vuol dire: guardare.
guardian
(sost) tutore (di minori). Non vuol dire: guardiano.
gum
(sost) gengiva, gomma da masticare; non vuol dire: gomma (materiale industriale)
gust
(sost) folata, colpo di vento. Non vuol dire: gusto.
gusto
(sost) buon gusto, senso dell’arte. Non vuol dire: gusto (in senso generico)
gym(nasium)
(sost) palestra. Non vuol dire: ginnasio.

H [modifica]

habit
(sost) abitudine. Non vuol dire: vestito, abito.
hazard
(sost) pericolo, rischio; caso. Non vuol dire: azzardo o gioco d’azzardo
helm
(sost) timone. Non vuol dire: elmo.
heroin
(sost) eroina (droga). Non vuol dire: donna eroica (ing. “heroine”).
heroine
(sost) donna eroica, eroina. Non vuol dire: eroina (droga, ing. “heroin”).
homage
(sost) ossequio. Non vuol dire: omaggio.
honors (USA) / honours (UK)
(sost) lode (di laurea). Non vuol dire: onori (in questa accezione)
horse
(sost) cavallo. Non vuol dire: orso.
hospice
(sost) casa d’accoglienza (rel). Non vuol dire: ospizio.
human
(agg) umano, che concerne l’uomo. Da non confondere con “humane”.
humane
(agg) comprensivo, sensibile. Non vuol dire: umano
humanely
(avv) in modo comprensivo, compassionevole. Non vuol dire:
hurt
(v) far male a, offendere. Non vuol dire: urtare (dare uno spintone)
hysterics
(sost) isteria. Non vuol dire: “isterici”.

I [modifica]

idiosyncrasy
(sost) peculiarità; stravaganza. Corrisponde a idiosincrasia solo in campo medico
imbroglio
(sost) equivoco o situazione imbarazzante; pasticcio (pol). Non vuol dire: imbroglio
imagination
(sost) fantasia (facoltà di immaginare); immaginazione
immaterial
(agg) di nessuna importanza
impair
(v) rendere incapace. Non vuol dire: imparare
impassable
(agg) non transitabile
impaste
(v) coprire con densa vernice. Non vuol dire: impastare
impersonate
(v) farsi passare per (leg); fare la parte di (teatr)
impersonation
(sost) travestimento; parte (leg-teatr)
impervious
(agg) a prova di, resistente
impregnable
(agg.) inespugnabile, imprendibile o anche inoppugnabile. Non vuol dire: impregnabile
impresario
(sost) impresario teatrale
impress
(v) colpire favorevolmente; imprimere
impressed
(agg) colpito (favorevolmente)
impugn
(v) impugnare (sentenza)
impugnable
(agg) impugnabile (di sentenza) (leg)
incense
(v) fare infuriare
incensed
(agg) infuriato
incident
(sost) avvenimento (casuale). Non vuol dire: incidente
incidently
(avv) a proposito, tra l’altro
incivility
(sost) gesto scortese; trattamento poco cortese
incoherence
(sost) discorso senza senso
incoherent
(agg) confuso, senza senso (di discorso)
incongruous
(agg) in contraddizione
inconsistency
(sost) contraddizione, mancanza di senso
inconsistent
(agg) senza importanza, senza senso
inconsistent
(avv) senza importanza, senza senso
inconspiquous
(agg) poco appariscente
inconvenience
(v) creare problemi a; disturbare
inconvenience
(sost) problema, disagio
inconvenient
(agg) inopportuno; scomodo
incubus
(sost) incubo (spirito)
incumbency
(sost) mandato (di una carica)
incumbent
(agg) attualmente in carica; (con “upon”) indispensabile
indicate
(v) far notare; indicare con mano (form)
indication
(sost) segno, prova, indizio
indict
(v) mettere in stato d’accusa
indictment
(sost) messa in stato di accusa
indignity
(sost) insulto, offesa
indiscretion
(sost) mancanza di tatto
indulge
(v) (con ‘in’) avere una debolezza (per), indulgere (in)
indulgence
(sost) cosa in cui si indulge, vizio, debolezza (form)
indulgent
(con “in”) che ha un debole (per) (form)
industrial
(agg) industriale
industrious
(agg) industrioso, laborioso
industry
(sost) industria (settore produttivo); industriosità
ineligible
(con “for”) non avente diritto (a)
inept
(agg) inappropriato; inetto
ineptitude
(sost) inettitudine
infamous
(agg) notorio. Non vuol dire: non famoso
infelicitous
(agg) sconveniente (soprattutto in un dato momento). Non vuol dire: non felice
infelicity
(sost) gesto o parole sconvenienti. Non vuol dire: mancanza di felicità
inferno
(sost) inferno di calore; vasto incendio, caos tremendo. Non vuol dire: inferno (nella religione)
infirm
(agg) malfermo, in pessima salute
influent
(sost) affluente (geogr)
influx
(sost) afflusso
ingenious
(agg) ingegnoso, geniale. Non vuol dire: ingenuo
ingenuity
(sost) genialità, genio, ingegnosità nel risolvere problemi ardui. Non vuol dire: ingenuità. (Esempi: The pyramids demonstrate the ingenuity of the ancient EgyptiansPoverty is the mother of ingenuity)
ingrain
(v) inculcare
ingrained
(agg) inculcato, radicato
inhabit
(v) abitare
inhabited
(agg) abitato
initiate
(v) iniziare (procedura); iniziare (rel) (form)
initiation
(sost) procedura di avvìo (form); iniziazione (rel) (form)
injure
(v) ferire; offendere (rar)
injured
(agg) ferito; offeso (rar)
injury
(sost) ferita; offesa (lett-form)
insane
(agg) folle, pazzo
insanity
(sost) follìa, pazzìa
inscribe
(v) incidere, dedicare. Non vuol dire: iscrivere, iscriversi
inscription
(sost) iscrizione (su lapide)
insensible
(agg) irrilevante; svenuto, che ha perso coscienza. Non vuol dire: insensibile
insensitive
(agg) incomprensivo; insensibile
insert
(v) immettere, introdurre, inserire
insertion
(sost) aggiunta, inserimento
insignia
(sost) stendardo militare
instruct
(v) impartire comandi; addestrare
instruction
(sost) comando, ordine
instrumental
(agg) essenziale, di vitale importanza
insurance
(sost) assicurazione (auto, ecc)
insure
(v) assicurare (un’auto, ecc)
intangible
(agg) impercettibile
integer
(sost) numero naturale (mat)
integral
(sost) integrale (mat)
integral
(agg) essenziale
intelligence
(sost) intelligenza; servizi segreti; informazioni segrete
intercourse
(sost) rapporto (di solito tra due persone)
intercultural
(sost) termine spurio per cross-cultural
intern
(v) lavorare da stagista, internare
intern
(sost) stagista
interrogate
(v) sottoporre a interrogatorio, interrogare (computer)
interrogation
(sost) interrogatorio; quesito sottoposto a un computer
interview
(v) intervistare; sottoporre a un colloquio di lavoro
interview
(sost) intervista; colloquio di lavoro
intimate
(v) accennare, far capire
intimate
(agg) intimo, privato
intimation
(sost) accenno, sottinteso, allusione
intoxicate
(v) ubriacare, rendere ebbro; drogare. Non vuol dire: intossicare (avvelenare)
intoxicated
(agg) alcolizzato, drogato. Non vuol dire: intossicato (avvelenato)
intoxication
(sost) sbronza; effetto della droga
intricate
(agg) complesso
intricately
(avv) in modo confuso, complesso
intriguing
(agg) accattivante, interessantissimo
invaluable
(agg) inestimabile. Non vuol dire: di valore minore
invidious
(agg) detestevole. Non vuol dire: invidioso
irreclaimable
(agg) non bonificabile, non recuperabile (anche fig)
island
(sost) isola. Non vuol dire: l’Islanda
italic
(agg) corsivo; italico (maiusc)
italicise
(v) mettere (caratteri) in corsivo

J [modifica]

jacket
(sost) giacca
jalousie
(sost) persiana. Non vuol dire: gelosia
janitor
(sost) inserviente/bidello. Non vuol dire: genitore
jealous
(sost) invidioso/geloso. può riferirsi all’invidia oltre che alla gelosia
jardiniere
(sost) stufato di verdure; vaso per pianta (per interni). Non vuol dire: giardiniere
jest
(sost) joke. Non vuol dire: gesto
joke
(v) scherzare. Non vuol dire: giocare
joke
(sost) scherzo. Non vuol dire: gioco
joker
(sost) jolly (carte).
jolly
(agg) bello, simpatico, carino, divertente (spec. nel Regno Unito). Non vuol dire: jolly
junk
(sost) spazzatura, robaccia
just
(avv) appena. Non vuol dire: giustamente
just
(agg) giusto
justice
(sost) con iniziale maiuscola significa giudice non giustizia. Ad esempio Justice Thurgood Marshall significa: giudice Thurgood Marshall
justly
(avv) in modo giusto, legale. Non vuol dire: giustamente
juvenile
(sost) minorile, puerile

K [modifica]

killer
assassino. Non vuol dire killer nell’accezione italiana, che è sinonimo di sicario.

L [modifica]

labo(u)r
(v) avere le doglie; fare lavori pesanti
labo(u)r
(sost) partito laburista (maiusc)
labo(u)r
(sost) travaglio, doglie; lavoro faticoso
lace
(sost) laccio, merletto
lame
(agg) zoppo. Non vuol dire: lame
lame duck
(sost) politico/dirigente destinato a non essere rieletto
lampoon
(v) fare una satira contro, prendere in giro
lampoon
(sost) satira, presa in giro. Non vuol dire: lampone
lancet
(sost) bisturi
lane
(sost) corsia; vicolo
lard
(sost) strutto, lardo
large
(agg) grande. Non vuol dire: largo
largely
(avv) in gran misura; per la maggior parte. Non vuol dire: largamente
largesse
(sost) grande dono di denaro. Non vuol dire: larghezza
lasso
(sost) lazo (corda per catturare animali)
latch
(sost) chiavistello
late
(agg) tardo, in ritardo; defunto. The late John Lennon was the leader of The Beatles. Non vuol dire: latte
lately
(agg) recentemente, ultimamente
latter
(agg) posteriore, più recente. Non vuol dire: laterale
lattice
(sost) reticolo. Non vuol dire: lattice (per “lattice”, più comune “latex”)
laureate
(agg) laureato (di poeta). Non vuol dire: laureato (all’università)
lector
(sost) lettore (docente universitario) (rar). Non vuol dire: lettore (uno che legge)
lecture
(v) tenere una conferenza; fare una ramanzina a
lecture
(sost) ramanzina; lezione (univ). Non vuol dire: lettura
lecturer
(sost) lettore universitario (che di solito tiene conferenze)
legacy
(sost) eredità (culturale)
legislate
(v) legiferare
legislation
(sost) leggi
lemon
(sost) limone; cosa inutile
levy
(v) imporre (tasse, tributi ecc)
levy
(sost) tassa, imposta; chiamata alle armi
liberty
(sost) termine spurio per art nouveau
liberty
(sost) Significato più ampio dell’italiano “libertà” (form-lett): libertà, licenza, trasgressione.
libra
(sost) segno zodiacale della Bilancia. Non vuol dire: libbra.
library
(sost) biblioteca. I borrowed this book from our school library. Non vuol dire: libreria
licence
(v) dare in licenza
licence
(sost) licenza (comm); libertinaggio
license
(sost e.) license
lifting
(sost) parola spuria per FACELIFT; (ing) (operazione di) sollevamento.
limb
(sost) arto. Non vuol dire: limbo
lime
(sost) calce; lime (frutta)
lime tree
(sost) tiglio
line
(v) (con “up”) fare la fila; allinearsi
line
(sost) fila; battuta; linea
linnet
(sost) montanello (zool)
literacy
(sost) alfabetizzazione
literate
(agg) alfabetizzato
literati
(sost) personaggi del mondo culturale
litigate
(v) fare una causa civile
litigation
(sost) causa civile
litigious
(agg) che intenta o relativo a cause civili
lob
(sost) pallonetto. Non vuol dire: lobo
local
(sost) persona del posto; pub del vicinato (nel Regno Unito)
local
(agg) locale
locale
(sost) ambiente interno. Non vuol dire: locale
locally
(avv) localmente
location
(sost) ambientazione, set (cin); ubicazione
locket
(sost) medaglione. Non vuol dire lucchetto
long vehicle
(sost) t.i.r.
luce
(sost) luccio. Non vuol dire: luce
lucid
(agg) lucido (di mente)
lucidity
(sost) chiarezza di un testo o pensiero; lucidità (di mente)
lunacy
(sost) follia (lett)
lunatic
(agg) folle, pazzo
lurid
(agg) abbagliante; scabroso, che scandalizza.
luxurious
(agg) lussuoso. Non vuol dire: lussurioso
luxury
(sost) lusso. Non vuol dire: lussuria

M [modifica]

macaroon
(sost) dolce alla mandorla. Non vuol dire: maccherone o maccheroni.
machine
(sost) macchina. Non vuol dire: macchina (nel senso di automobile)
madonna
(sost) icona o statua della madonna. Non vuol dire: Madonna
magazine
(sost) rivista periodica o programma TV periodico. Non vuol dire: magazzino
magic
(sost) magia. Da non confondere con magic (agg.: “magico”)
magnify
(v) ingrandire. Non vuol dire: magnificare.
maintain
(v) manutenere, controllare (tecn.); affermare, ribadire; mantenere (un esercito, una famiglia)[1]. Non vuol dire: mantenere
major
(v) (con ‘in’) specializzarsi (in) (scol-univ). Non vuol dire: maggiorare
major
(agg) grande, importante. Non vuol dire: maggiore
malice
(sost) male, cattiveria. Non vuol dire: malizia.
malicious
(agg) cattivo; dannoso (computer-med). Non vuol dire: malizioso.
manage
(v) riuscire (a), dirigere.
manager
(sost) amministratore, responsabile, addetto. Termine spurio per executive
mandate
(v) obbligare per legge. Non vuol dire: mandare.
manic
(agg) maniacale; bipolare (di depressione) (med). Non vuol dire: manico.
manifest
(sost) registro doganale (di nave, aereo). Non vuol dire: manifesto.
manifesto 
(sost) manifesto programmatico di partito o organizzazione. Non vuol dire: manifesto (nel senso di cartello)
mansion
(sost) villa. Non vuol dire: mansione.
mantel
(sost) cappa o mensola del camino. Non vuol dire: mantello.
marble
(sost) marmo, ma anche: biglia.
mare
(sost) giovenca; gioia, bella mia (vezz., dial. sud usa). Non vuol dire: mare.
marina
(sost) porticciolo, darsena. Non vuol dire: marina.
mark
(v) segnare; tracciare. Non vuol dire quasi mai: marcare.
mark
(sost) segno; traccia; voto (scol); segnale. Non vuol dire: marchio.
marked
(agg) marcato; segnato; evidente. Non vuol dire: marcato né marchiato
marmalade
(sost) marmellata di agrumi. Non vuol dire: marmellata (in genere)
maroon
(v) abbandonare su un’isola deserta. Non vuol dire: marrone.
maroon
(sost) razzo segnalatore. Non vuol dire: marrone.
maroon
(agg) rossiccio scuro. Non vuol dire: marrone.
masque
(sost) balletto in maschera, commedia in maschera. Non vuol dire: maschera.
maternity
(sost) nascita di un figlio. Non vuol dire: reparto maternità.
mayor
(sost) sindaco. Non vuol dire: maggiore.
meager
(USA) scarso. Non vuol dire: magro.
meagre
(gb) vedi sopra.
media
(sost) mezzi di comunicazione, media. Non è plurale come in italiano.
medic
(sost) erba medica; medico militare. non vuol dire: medico (in genere)
medication
(sost) medicina/e, cura (medicinale). Non vuol dire: medicazione.
medium
(sost, pl. media) mezzo; mezzo di comunicazione; medium. Non vuol dire: medio.
mercenary
(sost) soldato arruolato privatamente. Non vuol dire: mercenario.
mercenary
(agg) mercenario (mil., vedi sopra). Non vuol dire: mercenario.
meretricious
appariscente ma di poco valore. Non vuol dire: meretrice.
mess
(sost) mensa; confusione; pasticcio; escremento. Non vuol dire: messa.
meter
(sost) metro; parking meter
migrant
(sost) immigrato. Non vuol dire: migrante.
migrant
(agg) immigrato. Non vuol dire: migrante.
minor
(agg) poco importante. Non vuol dire: minore.
minus
(avv) meno (mat); punto a sfavore, in meno. Non vuol dire: meno (in senso avverbiale)
mire
(v) impaludarsi, essere intrappolato (fig). Non vuol dire: mirare.
mire
(sost) palude. Non vuol dire: mira.
miser
(agg) tirchio. Non vuol dire: misero.
miserable
(agg) infelice, triste. Non vuol dire: miserabile.
misery
(sost) disperazione, infelicità. Non vuol dire: miseria.
misfit
(agg) disadattato. Non vuol dire: misfatto.
mist
(sost) foschìa. Non vuiol dire: misto.
mite
(sost) acaro (zool); ‘piccolino’ (in senso affettivo). Non vuol dire: mite.
mitre
(sost) mitra (rel). Non vuol dire: mitra (arma).
mobbing
(sost) termine spurio per “molestia” o “intimidazione” sul lavoro. In inglese è harassment.
mode
(sost) stato, assetto, modalità (tecn-computer). Non vuol dire: maniera.
modicum
(sost) piccola quantità. Non vuol dire: modico.
mole
(sost) talpa (anche fig). Non vuol dire: mole.
momentous
(agg) importante. Non vuol dire: momento né momentaneo.
momentum
(sost) impulso, spinta (fis.). Non vuol dire: momento (tempo).
montage
(sost) collage. Non vuol dire: montaggio.
mood
(sost) umore, modo (gramm.). Non vuol dire: modo, maniera.
morale
(sost), (accento sulla A) stato d’animo, morale. Non vuol dire: morale (in senso etico-religioso)
morbid
(agg) morboso, perverso. Non vuol dire: morbido.
morose
(agg) di cattivo umore. Non vuol dire: moroso o morosa (innamorato/a)
motor
(agg) motorio. Non vuol dire: motore.
motorist
(sost) automobilista (gb). Non vuol dire: motorista.
move
(v) muoversi; trasferirsi; commuovere. Non vuol dire solitamente: muovere.
mover
(sost) nuovo vicino di casa. Non vuol dire: semovente, che si muove.
mundane
(agg) banale, quotidiano. Non vuol dire: mondano.
mustard
(sost) senape. Non vuol dire: mostarda.
mutton
(sost) carne di montone. Non vuol dire: montone.
mystification
(sost) inganno, confusione. Non vuol dire: mistificazione.
mystify
(v) confondere le idee. Non vuol dire: mistificare.
mystifying
(agg) che confonde le idee. Non vuol dire: mistificatore.

N [modifica]

nap
(v) fare un sonnellino
nap
(sost) sonnellino
nave
(sost) navata. Non vuol dire: nave
navigate
(v) essere ai comandi di (nave o aereo); spostarsi (internet)
navigator
(sost) navigatore (astr)
neat
(agg) pulito; fantastico, magnifico (slang)
negro
(sost) persona di razza nera; cfr nigger
negro
(agg) di razza nera
net
(agg) netto (di peso)
neutral
(sost) folle (di cambio)
neutral
(agg) neutrale, neutro
nigger
(sost) negro (molto spregiativo); fratellone, bello (vezzeggiativo, usato tra neri) (slang)
nil
(sost) zero (sport)
nitrogen
(sost) azoto. Non vuol dire Nitrogeno (inesistente)
noisy
(agg)rumoroso. Non vuol dire Noioso
nominate
(v) candidare, proporre per una carica o per un premio (spec negli USA)
nomination
(sost) candidatura (spec negli USA)
notable
(agg) importante, notevole
notably
(avv) in particolare
note
(v) (spec con “down”) (v) farsi una nota, appunto di
note
(sost) (ann)nota(zione), appunto
notice
(v) notare
notice
(sost) nota, avviso. Non vuol dire: notizia
notice board
(sost) bacheca
noticeable
(agg) notevole
noticeably
(avv) soprattutto; vistosamente n
novel
(sost) romanzo
novel
(agg) novello; fresco fresco, nuovissimo (form-lett)
nubile
(agg) in età da marito
nude
(sost) nudo artistico, nudista, nudo
nude
(agg) nudo (artistico); nudista; persona nuda
null
(sost) parte insignificante
null
(agg) nullo

O [modifica]

obituary
(sost) necrologio
obligate
(v) vedi oblige
oblige
(v) far sentire obbligato
obliging
(agg) molto cortese, gentilissimo
obscure
(v) oscurare (anche fig)
obscure
(agg) oscuro (in senso astratto)
occur
(v) capitare
occurrence
(sost) avvenimento; episodio
odyssey
(sost) viaggio avventuroso
offend
(v) offendere; commettere un reato
offender
(sost) criminale o
offense
(sost) offesa, ingiuria; reato
official
(sost) funzionario
officious
(agg) invadente
oil
(sost) olio; petrolio (usa)
ombre
(sost) ombra (gioco di carte)
opposite
(sost) l’opposto, il contrario
opposite (of)
(prep) proprio di fronte, dirimpetto (a)
opuscule
(sost) opera letteraria minore
oratory
(sost) oratoria, arringa, sermone
order
(sost) ordine (leg); funzionamento; ordinamento
orderly
(agg) ordinato, tranquillo
orderly
(avv) ordinatamente (leg); sistematicamente
ordnance
(sost) bomba o missile (mil)
originally
(avv) oltre che in maniera originale, possiede un’altra accezione: dall’inizioin origineoriginariamente (es: potatoes originally came from South America[3])
ornate
(agg) sontuoso, riccamente ornato
ostensible
(agg) apparente
ostensibly
(avv) a quanto sembra
ostrich
(sost) struzzo
ouverture
(sost) prologo (mus)
overt
(agg) manifesto, evidente
ovum
(pl -a) ovaia (biol – med)

P [modifica]

pack
(v) ornate; (spec con “up”) fare le valigie
pack
(sost) pacchetto, gruppo (di cose simili tra loro)
package
(sost) imballaggio; pacchetto (di cose eterogenee tra loro)
padre
(sost) padre, cappellano militare (rel.spec. cattolico). Non vuol dire: padre (nel senso di “genitore maschile”)
pair
(sost) coppia fissa (oggetti)
pale
(agg) pallido. Non vuol dire: pala
palette
(sost) palette, gamma colori
panel
(sost) pannello; commissione
papa
(sost) papà (affettivo o scherzoso). Non vuol dire: papa
paper
(sost) carta. Non vuol dire: papero
paraffin
(sost) kerosene (nel Regno Unito)
paragon
(sost) pietra di paragone
parcel
(v) spezzettare
parcel
(sost) pacco
pardon
(v) condonare
pardon
(sost) condono, indulto
parent
(sost) genitore. Non vuol dire: parente
parent
(agg) genitore
parking meter
(sost) parchimetro
parochial
(agg) bigotto; campanilista
parol
(sost) giuramento verbale
parole
(v) rilasciare sulla parola
parole
libertà sulla parola
parsimonious
(agg) tirchio
parsimony
(sost) tirchieria
part
(v) dividere; separarsi; (con “with”) separarsi da, rinunciare
partially
(avv) parzialmente, in modo parziale (di opinione)
partly
(avv) parzialmente (di quantità)
pass
(sost) autorizzazione; sufficienza (scol); avance importuna
paste
(v) incollare; incollare (testo o immagini) (computer). Non vuol dire: pasta
pastorale
(sost) pastorale (dramma)
pastry
(sost) pasticcini; pasta dolce
patent
(v) dare una licenza commerciale per (un prodotto), brevettare
patent
(sost) brevetto
patent
(agg) evidente, palese, manifesto
patently
(avv) manifestamente, apertamente, esplicitamente
pathetic
(agg) che fa schifo, pena
patrol
(v) pattugliare
patrol
(sost) pattuglia
patron
(sost) chi patroneggia una causa; mecenate; cliente regolare
patronise
(v) trattare con sussiego; diventare una presenza assidua in
patronize
(v) patronise
pave
(v) lastricare
pavement
(sost) superficie stradale (negli USA); marciapiede (nel Regno Unito). Non vuol dire: pavimento
pedestrian
(sost) pedone
pedestrian
(agg) pedonale; pedestre, banale
pend
(v) restare (in sospeso); essere indeciso (sul da farsi)
pending
(agg) da fare, in sospeso
pending
(prep) in attesa di
pensioner
(sost) pensionante (di un convitto); pensionato
pentagram
(sost): pentacolo, pentagramma (stella a cinque punte). Non vuol dire: pentagramma musicale.
penury
(sost) estrema povertà
permission
(sost) permesso, via libera
permit
(v) permettere a (form)
permit
(sost) licenza, autorizzazione scritta
pest
(sost) parassita (di colture)
petrol
(sost) benzina (nel Regno Unito). Non vuol dire: petrolio
petroleum
(sost) vedi oil
petulant
(agg) irascibile
phrase
(v) descrivere (parere)
phrase
(sost) locuzione, periodo. Non vuol dire: frase
physic
(sost) purgante. Non vuol dire: fisica, fisico
physical
(agg) fisico
physical
(sost) visita medica completa, checkup
physician
fisiologo (studioso di bio-medicina), vedi anche physicist
physicist
fisico (studioso di fisica)
physics
(sost) fisica
picture
(v) raffigurar(si)
picture
(sost) figura; fotografia; quadro, pittura
pine
(v) (con “for”) desiderare ardentemente (lett)
pipe
(sost) tubo; pipa
pipeline
(sost) oleodotto
plate
(v) placcare
plate
(sost) patina, placca; targa di auto; capsula (dent); piatto (tutti i sensi)
plated
(agg) placcato (es silver-plated, placcato argento)
platform
(sost) binario (in stazione); palco; sistema operativo (computer)
plum
(sost) prugna
plus
(avv) più, inoltre (addizione)
plus
(sost) punto a favore, vantaggio
poem
(sost) poesia breve; poema
poignant
(agg) duro, aspro (fig)
poignantly
(avv) aspramente
Polack
(sost) polacco (spreg)
pole
(sost) polo; asta; (maiusc) cittadino polacco
Polish
(sost) polacco
polish
(v) lucidare, ripassare (scol); raffinare. Non vuol dire: pulire
polite
(agg) gentile, educato, raffinato. Non vuol dire: pulito
politely
(avv) gentilmente
politeness
(sost) educazione, cortesia
poll
(v) fare un sondaggio di opinione a
poll
(sost) sondaggio d’opinione
populace
(sost) gente comune, popolo (di una nazione)
porch
(sost) veranda
pork
(sost) maiale (carne). Non vuol dire: porco
portent
(sost) presagio; prodigio (divino); premonizione
portfolio
(sost) raccoglitore, cartella
positive
(agg) certissimo (di parere); positivo (matematica)
positive
(sost) esito positivo (di test)
positively
(avv) senza ombra di dubbio; certo che sì
possibly
(avv) forse
post
(v) affiggere, appendere (foglio); postare (internet)
post
(sost) posto di lavoro, palo
precious
(agg.) prezioso
precious
(avv) molto (spesso in senso ironico, con little + sost)
precis
(sost) compendio
predate
(v) (con “with) anticipare, predatare; (con “on”) predare
predicament
(sost) situazione drammatica
predicate
(v) ribadire, postulare
predication
(sost) postulato
predicator
(sost) enunciato
pregnancy
(sost) gravidanza
pregnant
(agg) incinta. Non vuol dire: pregante
premier
(sost) primo ministro
premiere
(sost) prima (tv o cinematografica)
premises
(sost) complesso (di edifici); grande edificio
premium
(sost) premio (assicurativo)
preoccupied
(agg) (con “with”) intento (a); preoccupato
preoccupy
(v) (con “with”) preoccupare; richiedere l’attenzione di
prepotent
(agg) molto potente
prescription drug
(sost) medicina, medicinale
present
(agg) attuale, presente
present
(v) presentare; dare in regalo; (con “with”) conferire
present
(sost) regalo; presente (tempo grammaticale)
presently
(agg) adesso, attualmente, ora (soprattutto negli USA); fra poco (nel Regno Unito)
preservation
(sost) protezione, conservazione (di risorse)
preservative
(sost) conservante (alimentare). Non vuol dire: preservativo
preserve
(v) proteggere, preservare (rar), conservare
preside
(v) (con “over”) presiedere a; soprintendere a
pretend
(v) (con “to”) fingere (di); pretendere (form)
pretense
(sost) finta, menzogne
pretension
(sost) finta, pretesto
prevaricate
(v) tergiversare
prevarication
(sost) il girare intorno a un argomento
prime
(v) inserire carica esplosiva
prime
(sost) la prima giovinezza; numero primo
prime
(agg) primissimo, eccellente; primo per importanza
principal
(sost) preside
private
(sost) soldato semplice
private
(agg) privato
private eye
(sost) investigatore
pro
(prep) in favore di
pro
(sost) argomento in favore; professionista; prostituta (slang)
pro
(agg) professionale
probe
(sost) sonda (tecn)
process
(v) analizzare, trattare materiale o sostanza
process
(sost) processo, analisi, esame (tecn)
professor
(sost) professore universitario che ha la cattedra. Non vuol dire: professore (insegnante)
profiteer
(v) speculare, imbrogliare profittare
profiteer
(sost) speculatore, imbroglione, profittatore
profiteering
(sost) speculazioni illecite
profound
(agg) profondo (fig). Non vuol dire: profondo (che scende molto lontano)
progress
(v) andare avanti; fare progressi
progress
(sost) corso, andamento; progressi
progressive
(agg) progressivo; innovativo; liberale
prominent
(agg) importante, in vista; sporgente, prominente
pronto
(avv) subito, immediatamente. Non vuol dire: pronto (agg o al telefono)
property
(sost) proprietà, beni
proposal
(sost) offerta, proposta (matrimoniale)
propose
(v) proporre; (con ‘to’) fare una proposta di matrimonio
proposition
(v) fare delle avance esplicite a
proposition
(sost) offerta, proposta (di affari); avance esplicite
propriety
(sost) gesto o parole appropriati; buona maniera
prosecute
(v) perseguire, mandare davanti al giudice (leg)
prosecution
(sost) causa (civile o penale)
prosecutor
(sost) pubblico ministero (leg)
prospect
(sost) prospettiva
prospective
(agg) probabile; futuro
prospectus
(sost) vademecum universitario
provide
(v) (con with) fornire
provision
(sost) clausola; provvedimento; provviste, viveri
provocative
(agg) stimolante (di discorso, argomento)
provoking
(agg) provocante, irritante; eccitante (erotico)
prune
(v) potare
prune
(sost) prugna secca. Non vuol dire: prugna, prugno
prurient
(agg) arrapato
pruriently
(avv) in modo arrapato
publicist
(sost) giornalista politico; agente pubblicitario
publicity
(sost) notorietà; propaganda; pubblicità (non commerciale)
punctilious
(agg) pignolo
puncture
(sost) foratura (di pneumatico)
puncture
(v) umiliare, dare una lezione a un presuntuoso
pupil
(sost) (giovane) alunno; pupilla (med)
purge
(v) scontare; condonare; purgare (pol); rimuovere (tecn)
purge
(sost) mea culpa; purga (pol); rimozione (tecn)

Q [modifica]

quarrel
(v) litigare
quarrel
(sost) litigio
quarter
(sost) quarto; trimestre; moneta da 25 centesimi
quarterly
(agg-avv) trimestrale; ogni tre mesi
quest
(sost) ricerca (di un tesoro, ecc.)
question
(v) interrogare
question
(sost) domanda, questione
quotation
(sost) citazione (giorn-lett); quotazione (in borsa)
quote
(v) citare (frase); quotare (in borsa)
quote
(sost) citazione (giorn, inform)

R [modifica]

race
(v) correre, fare una corsa (sport)
race
(sost) corsa (sport); razza; popolo. Non vuol dire: razza (di animale)
racy
(agg) sfacciato, provocante
rage
(sost) ira, furia. Non vuol dire: raggio
ram
(v) caricare (zool); sfondare
ram
(agg) ariete (zool-mil)
ramp
(v) comportarsi in modo violento
ramp
(sost) rampa; scaletta per l’aereo
rampant
(agg) furioso, che infuria
rape
(v) fare violenza a (donna)
rape
(sost) violenza carnale, stupro. Non vuol dire: rapa
rapine
(sost) saccheggio
rapport
(sost) (sentimento di) reciproca comprensione o simpatia
rapt
(agg) estatico;assorto (cfr distracted)
raptor
(sost) rapace
rat
(sost) topo (grande), ratto
ratio
(sost) proporzione. Non vuol dire: razione
rationale
(sost) modo di pensare, mentalità
rats
(escl) cavoli!, accidenti!; anche plurale di “rat”
rave
(v) farneticare; (con “about”); smaniare; ballare un rave
rave (music)
(sost) musica rave
rave (party)
(sost) festa di musica rave
ravish
(v) incantare, affascinare; violentare (form-lett)
realisation
(sost) introito di una vendita; presa di coscienza di un fatto
realise
(v) accorgersi di; guadagnare in seguito a una vendita
realization
(sost) vedi realisation
realize
(v) accorgersi, rendersi conto; realizzare
rebate
(v) ridurre i prezzi di, ribassare
rebate
(sost) riduzione del prezzo, ribasso
recant
(v) rinnegare (quanto affermato poco prima) (leg)
recess
(sost) pausa (durante un processo) (leg); angolo, vallo, insenatura
recipient
(agg) destinatario, ricevente
reciprocate
(v) scambiarsi favori o servizi; fare rappresaglia (a) (mil)
reciprocity
(sost) scambio di favori o servizi; rappresaglia (mil)
recommendation
(sost) consiglio (ad es., nelle raccomandazioni comunitarie), raccomandazione (ad es. nella recommendation letter, lettera di raccomandazione, senza la valenza negativa assunta dall’italiano raccomandazione)
reclaim
(v) bonificare, riprendersi (form). Non vuol dire: reclamare
reclamation
(sost) bonifica; riappropriazione
recluse
(sost) persona solitaria, eremita. Ma anche recluso.
recollect
(v) ricordare (form)
recollection
(sost) ricordo
reconnaissance
(sost) ricognizione. Non vuol dire: riconoscimento
reconnoitre
(v) effettuare una ricognizione. Non vuol dire: riconoscere
record
(v) registrare. Non vuol dire: ricordare, ricordarsi
record
(sost) testimonianza, documento; disco (musica). Non vuol dire: ricordo
recover
(v) ritrovare; (con “from”) guarire. Non vuol dire ricovero.
recovery
(sost) guarigione
recruit
(v) reclutare, assumere
recruit
(sost) recluta, nuovo assunto
redundance
(sost) ridondanza, elemento inutile di un messaggio
redundancy
(sost) lavoratori a rischio di licenziamento; redundance r
redundant
(sost) a rischio di licenziamento
refrain
(v) astenersi (da)
refrain
(sost) ritornello
refuse
(sost) rifiuti (spec industriali); cfr.waste
refutation
(sost) confutazione
refute
(v) confutare
regale
(v) intrattenere. Non vuol dire: regalare
regard
(v) considerare. Usato solo di rado nel significato di “riguardare” (si preferisce concern)
regard
(v) considerazione, stima, riguardo
regards
(sost) saluti (commiato, in lettera)
regimen
(sost) dieta
register
(v) registrarsi, iscriversi
registrar
(sost) segretario (di istituto)
registration
(sost) atto di iscriversi, iscrizione a un corso
registry
(sost) ufficio registri
regular
(sost) cliente abituale
regular
(agg) normale, regolare, abituale
regularly
(avv) regolarmente, normalmente
regulate
(v) legiferare su, emettere normative su
regulation
(sost) legge, norma
relate
(v) riferire; stabilire un rapporto con
relation
(sost) relazione; parente
relative
(sost) parente
relatively
(avv) relativamente; tutto sommato
relent
(v) diventare più tollerante
relevant
(agg) (con “to”) relativo a; pertinente a
remains
(sost) resti (umani); avanzi
reminiscent
(con “of”) che (fa) ricorda(re) (detto di parola)
remiss
(agg) negligente, lavativo
remission
(sost) processo di guarigione; guarigione (form-med)
remote
(sost) telecomando
remote
(agg) lontano; remoto
rend
(v) fare a pezzi. Non vuol dire: rendere
renovate
(v) rimettere a nuovo (casa)
renovation
(sost) restauro
repent
(v) pentirsi
replica
(sost) esatta copia; fac-simile
replicate
(v) riprodurre esattamente
reply
(v) rispondere. Non vuol dire: replicare (ripetere)
reply
(sost) risposta
report
(v) riferire
report
(sost) relazione (giornalistica)
repossess
(v) riottenere una proprietà immobiliare
repossession
(sost) riacquisizione di una proprietà immobiliare
reprimand
(v) rimproverare
reprimand
(sost) ramanzina, sgridata
reprisal
(agg) rappresaglia
reprove
(v) rimprovere. Non vuol dire: riprovare
resent
(v) offendersi per. Non vuol dire: risentire
reservation
(sost) prenotazione; riserva (indiana)
reserve
(v) prenotare
reserve
(sost) riserva, scorta; riserva, atleta in panchina (sport)
respond
(v) reagire, rispondere a tono
response
(sost) responso (rar); reazione; risposta
rest
(v) riposare. Non vuol dire: restare
rest
(sost) resto (quel che resta), avanzo, cfr. change; riposo
restitute
(v) indennizzare, ripristinare allo stato originale
restitution
(sost) indennizzo; ripristino allo stato originale (ecc computer) r
restoration
(sost) ripristino (anche tecn), restauro; restaurazione (st. ingl)
restore
(v) ripristinare (anche tecn), restaurare
restrict
(v) riservare. Non vuol dire: ristringersi
restricted
(agg) riservato, proibito (di area). Non vuol dire: ristretto
restriction
(sost) restrizione di accesso
restroom
(sost) servizi igienici (USA). Non vuol dire: una camera dove si riposa
restyling
(sost) parola spuria per FACELIFT.
resume
(v) riprendere argomento o azione (da dove lo/la si era interrotta)
résumé
(sost) curriculum lavorativo (USA); sunto
resumption
(sost) ripresa, continuazione (di un’azione o di un discorso)
retail
(v) vendere al dettaglio. Non vuol dire: ritagliare
retail
(sost) vendita al dettaglio; negozio
retailer
(sost) dettagliante
retain
(v) ricordare; utilizzare (servigi) (form); trattenere (ospite) (form)
retaliate
(v) fare una rappresaglia
retaliation
(sost) rappresaglia
retard
(sost) ritardato mentale (spreg, slang). Non vuol dire: ritardo (di tempo)
retardation
(sost) ritardo (mentale)
retarded
(agg) affetto da ritardo (mentale), (mentalmente) ritardato. Non vuol dire: ritardato (in ritardo)
retreat
(v) rifugiarsi; ritirarsi (anche mil)
retreat
(sost) rifugio; ritirata. Non vuol dire: ritrattazione
retribute
(v)vendicarsi, punire
retribution
(sost) punizione; vendetta
retrieval
(sost) recupero, ritrovamento; riporto (di cani)
retrieve
(v) recuperare, ritrovare; riportare (di cani)
return
(v) (con ‘to’) ritornare; restituire
return
(sost) ritorno; reddito; round trip
revenue
(sost) guadagno; introito.
reversal
(sost) inversione; rovesciamento (di sorte). Non vuol dire: riversamento
reverse
(v) invertire. Non vuol dire: riversare
reverse
(agg, sost) opposto, contrario
revive
(v) fare rinvenire; far rivivere; rimettere in auge. Non vuol dire: rivivere
ridicule
(v) prendere in giro, ridicolizzare
ridiculous
(agg) eccessivo; stravagante; ridicolo
ridiculously
(avv) troppo, eccessivamente; in modo ridicolo
riotous
(avv) dissoluto, sfrenato
riposte
(sost) replica pungente. Non vuol dire: risposta
risqué
(agg) azzardato. Non vuol dire: rischiato
robe
(sost) lunga veste, toga. Non vuol dire: roba
rock
(sost) sasso; roccia; scoglio; rock (musica). Non vuol dire: rocca (fortezza)
rocks
(sost) cubetti di ghiaccio; cocaina; anche plurale di “rock” e forma verbale di “to rock”
rogue
(sost) delinquente
roguish
(agg) malavitoso
Roman candles
(sost) fuochi d’artificio. Non vuol dire: ceri romani
romance
(v) flirtare con; avere una relazione amorosa con
romance
(sost) storia d’amore
romancer
(sost) poeta cavalleresco
romanesque
(agg) romanico (art)
romp
(v) vincere con facilità; giocare rumorosamente. Non vuol dire: rompere
romp
(sost) facile vittoria; maschiaccio (detto di ragazza)
roster
(sost) lista (di attesa)
rot
(v) marcire. Non vuol dire: roteare
rotten
(agg) marcio
rotund
(sost) grassotto. Non vuol dire: rotondo (circolare)
round trip
(sost) viaggio o biglietto andata-ritorno
rove
(v) vagare, vagabondare
rover
(sost) nomade; “rover”, fuoristradar
rude
(agg) villano. Non vuol dire: rude (salvo in un senso arcaico)
rumo(u)r
(v) diffondere la voce (che); dire in giro (che) (rifl)
rumo(u)r
(sost) voce (notizie incerte). Non vuol dire: rumore (suono)
rump (parliament)
(sost) moncone (guerra civile inglese) (maiusc)
rump
(sost) posteriore umano o animale
rut
(v) andare in calore (zool). Non vuol dire: rutare

S [modifica]

sack
(v) licenziare; saccheggiare
sacrum
(sost) luogo sacro (form-lett); osso sacro
salaried
(agg) stipendiato. Non vuol dire: salariato
salary
(sost) stipendio. Non vuol dire: salario
sale
(sost) vendita. Non vuol dire: sale
salute
(v) salutare (mil). Non vuol dire: salutare (una persona incontrandola)
salute
(sost) saluto (mil). Non vuol dire: salute, saluto (ad una persona, incontrandola; con la testa/la mano)
salvage
(sost) salvataggio. Non vuol dire: salvagente, salvaguardia
salve
(v) placare. Non vuol dire: salvare
sanctuary
(sost) rifugio; riserva faunistica, parco naturale; santuario
sane
(agg) sano (di mente). Non vuol dire: sano (fisicamente)
sanguine
(agg) ottimista. Non vuol dire: sanguinante, sanguinario, sanguigno, sanguinolento, sanguinoso
sanguinely
(avv) ottimisticamente. Non vuol dire: sanguinamente
sanity
(sost) sanità mentale. Non vuol dire: sanità fisica
sassy
(agg) sfacciato, impudente. Non vuol dire: sassoso
scald
(v) bruciare, scottare. Non vuol dire: scaldare, scaldarsi
scald
(sost) scottatura. Non vuol dire: scaldaacqua, scaldabagno, scaldaletto, scaldamuscoli, scaldavivande, scaldino
scale
(sost) bilancia; scaglia; scala (dimensioni, misure). Non vuol dire: scala (in un palazzo; attrezzo per salire)
scallop
(sost) pettine (zool); scaloppina
scalpel
(sost) bisturi. cfr. lancet. Non vuol dire: scalpello
scamp
(v) fare (lavoro) alla buona, frettolosamente. Non vuol dire: scampare
scamp
(sost) peste, briccone. Non vuol dire: scampo
scan
(v) fare una scansione; scannerizzare (computer, med)
scan
(sost) esame accurato; scannerizzazione (computer, med). Non vuol dire: scanno
scarce
(agg) raro. Non vuol dire: scarso
scarcely
(avv) a malapena. Non vuol dire: scarsamente
scarp
(sost) scarpata. Non vuol dire: scarpa
scart socket
(sost) presa “scart” (elettr). Non vuol dire: scarto
scenery
(sost) panorama; spettacolo naturale; scenario (del teatro). Non vuol dire: scenario (sfondo)
schematic
(sost) schema, piantina
schematic
(agg) schematico
scheme
(v) tramare
scheme
(sost) trama, cospirazione; organizzazione, sistema. Non vuol dire: schema (diagramma, modello)
scholar
(sost) studioso. Non vuol dire: scolaro
scholarly
(agg) accademico. Non vuol dire: scolare
scope
(sost) ambito, portata, possibilità. Non vuol dire: scopo, scopa
scorn
(v) disprezzare. Non vuol dire: scornare
scorn
(sost) disprezzo. Non vuol dire: scorno
scrutinise
(v) esaminare, vagliare attentamente; scrutinare (raro)
scrutinize
(v) scrutinise
scrutiny
(sost) vaglio, esame attento. Non vuol dire: scrutinio
secretary
(sost) segretario. Non vuol dire: secrétaire
secrete
(v) nascondere; secernere
sect
(sost) religione (scismatica), ordine religioso; setta. Non vuol dire: setto
seculary
(agg) laico. Non vuol dire secolare
secure
(v) mettere al sicuro; procurare
secure
(agg) al sicuro, protetto. Non vuol dire: sicuro (in altri sensi)
securities
(sost) titoli, obbligazioni. Non vuol dire: sicurezze
security
(sost) sicurezza; servizio di sicurezza. Non vuol dire: sicurezza (certezza, fiducia)
segment
(sost) segmento; servizio giornalistico
sell
(v) vendere. Non vuol dire: sellare
semaphore
(v) segnalare a distanza tramite due bandierine
semaphore
(sost) segnalazione a distanza per mezzo di due bandierine. Non vuol dire: semaforo
semen
(sost) sperma (biol, med). Non vuol dire: semente
seminar
(sost) corso universitario; seminario (univ). Non vuol dire: semina, seminario (religioso)
senile
(agg) demente
senility
(sost) demenza senile
sense
(v) sentire, avvertire
sense
(sost) buon senso; senso
sensible
(agg) sensato; notevole. Non vuol dire: sensibile
sensibly
(avv) sensatamente; notevolmente. Non vuol dire: sensibilmente
sensitive
(agg) sensibile, irritabile; sensitivo (di una persona). Non vuol dire: sensitivo (sensorio)
sentence
(v) emettere un verdetto; (con “to”) condannare (leg). Non vuol dire: sentenziare
sentence
(sost) frase o periodo; sentenza (leg)
sentiment
(sost) parere, opinione. Generalmente non vuol dire: sentimento (emozione)
sequester
(v) sequestrare, confiscare (beni); isolare. Non vuol dire: sesquestrare (rapire)
serious
(agg) che ha progetti concreti; seriamente impegnato; grave; serio; serioso
seriously
(avv) gravemente; molto
server
(sost) server (unità di trasmissione e ricezione) (computer). Non vuol dire: servitore
server proxy
(sost) server intermedio (computer)
serviceable
(avv) pratico, utile. Non vuol dire: servizievole
sever
(v) tagliare, tranciare. Non vuol dire: severo
sex up
(v) falsificare (prove).
sexy club
(sost) parola spuria per sex club
sexy shop
(sost) parola spuria per sex shop
share
(sost) parola spuria per “ratings”, tassi d’ascolto
share
(sost) azioni (econ); parte (di un bene o proprietà)
siege
(v) assediare
siege
(sost) assedio
signal
(v) segnalare; rivelare (di apparecchio)
signal
(sost) segnale, segnalazione (in codice)
signal
(agg) essenziale, importante
silicon
(sost) silicio. Non vuol dire: silicone
sinister
(agg) sinistro, che induce sospetto o timore. Non vuol dire: di sinistra, sinistrato
situation
(sost) situazione; problema (poliz)
slip
(sost) striscia; piccolo foglio di carta; sottoveste. Non vuol dire: slip (mutandine, da bagno)
slit
(v) tagliare (superficie) con un’incisione. Non vuol dire: slittare
slit
(sost) fessura, taglio; genitali femminili (volg). Non vuol dire: slitta
sloven
(sost) persona sciatta e trascurata. Non vuol dire: sloveno
slovenly
(agg) sciatto e trascurato (di persona). Non vuol dire: sloveno
smack
(escl) termine spurio per il suono di un forte bacio
smack
(v) colpire (persona con la mano). Non vuol dire: smacco
smack
(avv) proprio, direttamente
smoking
(sost) termine spurio per “tuxedo”
soda
(sost) bibita frizzante; soda (chim)
soft
(agg) termine spurio per “eufemistico” (detto di parola)
soft
(agg) soffice; (con “on”) buono, indulgente (con)
softly
(avv) piano piano, in silenzio, sofficemente
solace
(sost) sollievo
sold
(part pass di “to sell”) venduto. Non vuol dire: soldo, soldi
sole
(sost) suola. Non vuol dire: sole, solo
sole
(agg) unico. Non vuol dire: solo
solely
(avv) unicamente (form). Non vuol dire: solamente
solo
(sost) solista musicale, esploratore o pilota solista. Non vuol dire: il solo
solo
(agg) solista (di viaggio, brano musicale). Non vuol dire: solo (unico)
solo
(avv) da solo (detto di performance musicale o viaggio). Non vuol dire: solamente
sophisticate
(v) praticare il sofisma. Non vuol dire: sofisticare (il vino)
sophisticate
(sost) persona smaliziata.
sophisticated
(agg) sofisticato (di una persona, una macchina). Non vuol dire: sofisticato (del vino)
sorority
(sost) club femminile (univ)
soup
(sost) minestra, zuppa
spa
(sost) terme, fonte/i termale/i. Non vuol dire: S.p.A.
spade
(sost) zappa; spade (carte). Non vuol dire: spada (arma)
sparse
(agg) rado. Non vuol dire: sparso
spectacle
(sost) spettacolo (formale o ironico)
spectacles
(sost) occhiali (plurale) (form); anche plurale di “spectacle”
spectrum
(sost) spettro (nella fisica). Non vuol dire: spettro (fantasma)
spell
(v) compitare (parola), fare lo spelling di. Non vuol dire: spelare, spellare
spell
(sost) incantesimo; periodo
spelling
(sost) spelling (gramm)
spider
(v) rubare dati (computer)
spider
(sost) ragno; programma spia (internet). Non vuol dire: spider (macchina)
spider
(sost) termine spurio:sports car
spin
(v) ruotare, girare. Non vuol dire: spinare
spin
(sost) storie, fandonie; spin; rotazione; “spin” (fis, chim). Non vuol dire: spina, spino
spiral
(sost) spirale (geom). Non vuol dire: spirale (contraccettivo)
spirit
(sost) bevanda alcolica; spirito (teol, chim); disposizione d’animo. Non vuol dire: spirito (mente, arguzia, umorismo)
spirited
(agg) euforico. Non vuol dire: spiritato, spiritoso
spirituous
(agg) alcolico. Non vuol dire: spiritoso
spoil
(v) rovinare (viziare, guastare). Non vuol dire: spoglio
sports car
(sost) auto da corsa, coupé, spider
spouse
(sost) coniuge (sia maschile che femminile)
spruce
(v) (con “up”) agghindarsi (form). Non vuol dire: spruzzo
stage
(v) improvvisare, recitare
stage
(sost) palcoscenico; momento, fase
stage
(sost) parola spuria per “training”, addestramento o tirocinio
stamp
(v) affrancare; (con “out”) eliminare. Non vuol dire: stampare
stamp
(sost) francobollo, bollo, timbro. Non vuol dire: stampa, stampo
stance
(sost) posizione (fig, detto di persona), opinione (form). Non vuol dire: stanza
stare
(con “at”) fissare (con lo sguardo). Non vuol dire: stare
state
(v) affermare. Non vuol dire: stare
state
(sost) stato (detto di stato di federazione; regione); stato, condizione
state
(agg) statale. Non vuol dire: stato (part pass di “stare”)
stately
(agg) maestoso, solenne. Non vuol dire: statalmente
stately home
(sost) palazzo lussuoso, villa lussuosa (di solito antichi)
stationery
(sost) articoli di cartoleria. Non vuol dire: stazionarietà, stazionario
stem
(v) originare da
stem
(sost) stelo. Non vuol dire: stemma, stemmo
stench
(sost) puzzo
stink
(v) puzzare.
stink
(sost) puzzo. Non vuol dire: stinco
stipend
(sost) stipendio onorifico (form). Non vuol dire: stipendio (dato ad un impiegato)
stipulate
(v) porre come condizione preliminare (leg). Non vuol dire: stipulare
stipulation
(sost) condizione preliminare stipulata in tribunale. Non vuol dire: stipulazione
stir
(v) agitare, mescolare. Non vuol dire: stirare
stolid
(agg) solenne, stoico
stolidity
(sost) stoicità
stolidly
(avv) stoicamente
storm
(sost)tempesta.non vuol dire:stormo
strain
(v) mettere sotto pressione
strain
(sost) pressione, stress
stranger
(sost) estraneo
strap
(v) agganciare (cinghia). Non vuol dire: strappare
strap
(sost) cinghia. Non vuol dire: strappo
stratum
(pl “strata”) strato (geol). Generalmente non vuol dire: strato
stress
(v) sottolineare; accentare; stressare
stress
(sost) sforzo; stress
strict
(agg) severo. Non vuol dire: stretto
strictness
(sost) severità. Non vuol dire: strettezza
stricture
(sost) critica severa (raro, form)
strut
(v) camminare in modo esibizionista o provocante. Non vuol dire: strutturare
strut
(sost) camminata esibizionista o provocante. Non vuol dire: strutto
student
(sost) studente; studioso; cfr. “scholar”; studente (scolaro; negli USA e qualche volta nel Regno Unito)
stupefaction
(sost) stordimento, grande sorpresa. Non vuol dire: stupefazione
stupefy
(v) stordire, sbalordire. Non vuol dire: stupefare
stupendous
(agg) stupefacente. Non vuol dire: stupendo
stupendously
(avv) mirabilmente. Non vuol dire: stupendamente
stupor
(sost) stordimento. Non vuol dire: stupore
stylist
(sost) (oppure “hair stylist”) parrucchiere; purista della lingua. Non vuol dire: stilista
suave
(agg) garbato. Non vuol dire: soave
suavity
(sost) garbatezza. Non vuol dire: soavità
subject
(v) assoggettare
subject
(sost) suddito; argomento; soggetto (gramm). Non vuol dire: soggetto (nel senso peggiorativo)
subsidiary
(sost) società consociata (econ). Non vuol dire: sussidio
subsidiary
(agg) sussidiario (supplementare), accessorio; consociato (econ). Nnon vuol dire: sussidiario (di una fermata, di una nave)
subtle
(agg) fine, sottile, insidioso (fig). Non vuol dire: sottile (fine, delicato)
succeed
(v) (con “in”) riuscire a. Non vuol dire: succedere
sufficiency
(sost) quantità necessaria. Non vuol dire: sufficienza (nel senso scolastico)
sufficient
(agg) sufficiente
suggest
(v) suggerire; evocare (ricordi)
suggestion
(sost) suggerimento; suggestione (psic). Non vuol dire: suggestione (fascino)
suggestive
(agg) (con “of”) : che (fa) ricorda(re); reminiscent; indecente. Non vuol dire: suggestivo
supply
(v) (ogg + “with”) fornire. Non vuol dire: supplire
supply
(sost) fornitura; offerta (econ). Non vuol dire: supplì, supplica
supply
(avv) agilmente
supply and demand
(sost) domanda e offerta (econ)
support
(v) sostenere. Non vuol dire: sopportare (tollerare)
support
(sost) sostegno
supporter
(sost) fan, sostenitore
sure
(agg) certo, sicuro (di qualcosa)
surely
(avv) certamente, sì
surf
(v) fare surf (sport); navigare per internet (computer)
surf
(sost) surf (sport); navigazione per internet (computer)
suspect
(v) sospettare
suspect
(sost) persona sospetta. Non vuol dire: sospetto
suspect
(agg) sospetto
suspicion
(sost) sospetto
sustain
(v) ricevere, avere, riportare (danni, perdite, ferite); sostenere (sforzo)
sympathetic
(agg) comprensivo; simpatico (anat). Non vuol dire: simpatico (amichevole)
sympathy
(sost) comprensione. Non vuol dire: simpatia
syndicate
(v) distribuire materiale da pubblicare (tramite agenzia). Non vuol dire: sindacare
syndicate
(sost) associazione di professionisti di una categoria. Non vuol dire: sindacato, sindaco
syndication
(sost) vendita di materiale da pubblicare tramite agenzia.
synthesis
sintesi (combinazione di diverse parti in un tutto). Non vuol dire: riassunto

T [modifica]

tablet
(sost) pastiglia. Non vuol dire tavoletta
tale
(sost) racconto. Non vuol dire tale
tap
(v) sfruttare. Non vuol dire: tappare
tap
(sost) sfruttamento. Non vuol dire: tappo
tape
(v) registrare (su nastro). Non vuol dire: tappare
tape
(sost) nastro, metro per misura. Non vuol dire: tappo
tar
(v) incatramare. Non vuol dire: tarare
tar
(sost) catrame; pece. Non vuol dire: tara
tassel
(sost) nappa. Non vuol dire: tassello
taste
(v) assaggiare; (con “like”) sembrare (al gusto). Non vuol dire: tastare
taste
(sost) gusto. Non vuol dire: tasto
tasty
(agg) buono (al gusto)
taxi
(v) rullare (aer). Non vuol dire: taxi
temper
(v) temprare (metalli; tecn). Non vuol dire: temperare (una matita)
temper
(sost) carattere, umore; scoppio di rabbia; tempra (di un metallo). Non vuol dire: tempera, tempra (atto di temprare; costituzione fisica o intellettuale)
temperance
(sost) temperanza; moderazione
tempo
(sost) ritmo (musicale), tempo (musicale). Non vuol dire: tempo (in altri sensi)
tenant
(sost) fittavolo; inquilino
tend
(v) (con ‘to’) prendersi cura, assistere. Non vuol dire: tendere
tendance
(sost) cure; manutenzione. Non vuol dire: tendenza
tent
(sost) tenda
tentative
(agg) in via di prova. Non vuol dire: tentativo
tentatively
(avv) in via di prova. Non vuol dire: facendo tentativi
term
(v) chiamare, dare un nome a
term
(sost) periodo (di tempo); vocabolo. Non vuol dire: terme
termination
(sost) fine (di un processo o contratto). Non vuol dire: terminazione (grammatica, nervosa)
terminus
(sost; plurale: “termini” oppure “terminuses”) capolinea. Non vuol dire: termine
terrain
(sost) terreno di operazioni; terreno da gioco; di interesse scientifico. Non vuol dire: terreno
terrific
(agg) fantastico, bellissimo. Non vuol dire (nell’inglese moderno): terrificante
terror
(sost) terrore; terrorismo
testimonial
(sost) serata benefica; testimonianza positiva su un prodotto. Non vuol dire: testimonial (persona)
testimony
(sost) testimonianza. Non vuol dire: testimone
tick
(v) ticchettare (soprattutto di orologio); fare un segno a fianco di (qualcosa).
tick
(sost) zecca (zool); tick (di un orologio); segno (fatto a fianco di qualcosa). Non vuol dire: tic (nervoso)
tight
parola spuria per jacket o tuxedo “giacca”
timber
(sost) legname. Non vuol dire: timbro
timid
(agg) diffidente, pauroso
timidity
(sost) diffidenza, timore
timidly
(avv) con diffidenza o timore
tinge
(sost) sfumatura. Non vuol dire: tinta
tire
(v) stancare. Non vuol dire: tirare
tired
(agg) stanco. Non vuol dire: tirato
tissue
(sost) tessuto (med, zool, bot)
toast
(v) tostare; brindare
toast
(sost) brindisi; french toast. Non vuol dire: toast (tramezzino)
toilet
(sost) toletta (gabinetto); toilette (lavaggio). Non vuol dire: toilette/toletta (roba, mobile)
toll
(sost) pedaggio; prezzo molto alto (fig)
tone
(v) (con “up”) ridare elasticità a, rimettere in forma; regolare il tono di. Non vuol dire: tonare
tone
(sost) tono (tecn-med); tono (della voce)
topic
(sost) argomento di discussione
topical
(agg) di attualità; ordinato per argomento; di una parte specifica
topless
(agg) a seno scoperto. Non vuol dire: un topless
toss
(v) gettare in aria (verticalmente, capovolgendo). Non vuol dire: tossire
traduce
(v) diffamare. Non vuol dire: tradurre
train
(v) trascinare, trainare; addestrare
train
(sost) treno; séguito (di persone). Non vuol dire: traino
trainee
(sost) stagista, tirocinante
trainer
(sost) addestratore; simulatore; vedi anche “trainers”
trainers
(sost) scarpe da jogging/ginnastica (nel Regno Unito)
transaction
(sost) accordo giuridico patrimoniale. Non vuol dire transazione («contratto specifico col quale le parti prevengono o pongono fine a una lite»)[4]
translate
(v) tradurre. Non vuol dire: traslare
transpire
(v) diffondersi (notizie) (form)
travesty
(sost) farsa, simulazione (leg). Non vuol dire: travestito
tremendous
(agg) notevole, eccezionale. Non vuol dire: tremendo (terribile)
tremor
(sost) scossa (di terremoto)
trillion
(sost) bilione; 1000 miliardi
trip
(v) viaggiare
trip
(sost) viaggio, gita; “trip” (slang). Non vuol dire: trippa
trivial
(agg) insignificante, banale. Non vuol dire: triviale (volgare)
triviality
(sost) banalità, frivolezza. Non vuol dire: trivialità (volgarità, commento triviale)
Trojan
(agg) troiano (in “Trojan horse”); troiano (st)
Trojan
(sost) troiano; abbreviazione di trojan horse (2)
Trojan horse
(sost) cavallo di troia (mit); programma pirata (internet).
truce
(sost) tregua. Non vuol dire: truce
truncate
(v) interrompere bruscamente
tube
(sost) metropolitana (di Londra), televisione (negli USA; slang), tubo
tutor
(v) dare lezioni private, assistere (studente). Non vuol dire: tutelare
tutor
(sost) insegnante privato; assistente studenti. Non vuol dire: tuta
type
(v) battere a macchina
type
(sost) tipo; persona; carattere tipografico cfr. “font”
typewriter
(sost) macchina da scrivere
typist
(sost) tipografo; dattilografo

U [modifica]

ulterior
(agg) recondito, nascosto. Non vuol dire: ulteriore
ultimate
(agg) definitivo; massimo; migliore in assoluto. Generalmente non vuol dire: ultimo
ultimately
(avv) in fin dei conti, dopo tutto. Non vuol dire: ultimamente
umber
(sost) terra d’ombra. Non vuol dire: umbro, ombra
uneducated
(agg) poco istruito. Non vuol dire: maleducato
unexpectedly
(avv) inaspettatemente; a sorpresa, senza preavviso
urbane
(agg)colto, raffinato. Non vuol dire: urbano (di una città)
URL
(sost) indirizzo internet. Non vuol dire: urlo
utility
(sost) apparecchio o utilità (computer). Generalmente non vuol dire: utilità
utility vehicle
(sost) utilitaria. Non vuol dire: veicolo di utilità

V [modifica]

vacancy
(sost) posto di lavoro disponibile; camera o appartamento liberi. Non vuol dire: vacanza.
vacant
(agg) libero (di posto, camera d’albergo); distratto
vacation
(sost) vacanza, periodo di ferie. Non confondere con vacancy.
vacillate
(v) indugiare. Non vuol dire: vacillare (perdere l’equilibrio), ondeggiare.
vale
(sost) valle (solo arch.). “Valle” è plain.
van
(sost) furgone. Non vuol dire: vano.
vanity case
(sost) termine spurio per “beauty case”
vapo(u)r
(sost) vapore acqueo (freddo), vapore di sostanza non acquea. Non vuol dire normalmente: vapore.
vault
(v) saltare (ostacolo). Non vuol dire: voltare.
vault
(sost) sotterraneo (di banca); cripta. Non vuol dire: volta.
vegetables
(sost) verdura. Non vuol dire: vegetali.
vegetable
(agg) di verdura. Non vuol dire: vegetale.
vent
(v) dare sfogo a. Non vuol dire: fare vento o ventilare.
vent
(sost) apertura, sfogo (tecn). Non vuol dire: vento.
ventilate
(v) accennare a; proporre indirettamente. Non vuol dire: ventilare (areggiare)
venue
(sost) (locale di) ritrovo. Non vuol dire: venuta.
verbalise
(v) esprimere a parole (oralmente). Non vuol dire: fare un verbale, mettere per iscritto.
verbalize
(v) vedi sopra.
vermin
(sost) parassita, delinquente. Non vuol dire: verme.
versus
(prep) contro (leg). Non vuol dire: verso (sost.) né verso (prep. “in direzione di”)
vest
(sost) canottiera (nel Regno Unito), gilé (negli USA). Non vuol dire: veste.
via
(prep) per mezzo di (tecn) oppure passando per (via). Non vuol dire: via (strada).
viability
(sost) fattibilità. Non vuol dire: viabilità.
viable
(agg) fattibile. Non vuol dire: percorribile.
vicious
(agg) malvagio, depravato. Non vuol dire: viziato.
videocamera
(sost) termine spurio per ing. “camcorder”, telecamera.
villain
(sost) persona malvagia. Non vuol dire: villano (persona rozza)
vindicate
(v) rivendicare (diritto); affermare (i propri diritti). Non vuol dire: vendicare.
vindication
(sost) rivendicazione (di diritti). Non vuol dire: vendetta.
vine
(sost) vite. Non vuol dire: vino.
virgin
(agg) nuovo ad un lavoro, appena assunto; non vuol sempre dire: vergine.
virtual
(agg) concreto, vero e proprio; virtuale (solo computer). Comunemente non vuol dire: virtuale.
virtually
(avv) praticamente, in effetti. Comunemente non vuol dire: virtualmente.
virtuosity
(sost) virtuosismo, abilità. Non vuol dire: virtù.
vision
(sost) ispirazione; idea originale. Non vuol dire sempre: visione.
visionary
(sost) sognatore, idealista. Non vuol dire: folle.
vista
(sost) veduta panoramica. Non vuol dire: senso della vista.
vital
(agg) vitale; di vitale importanza; essenziale. Non vuol dire sempre: vitale.
vitiate
(v) annullare il (valore legale) con vizio di forma. Non vuol dire: viziare.
vitiated
(agg) nullo per vizio di forma. Non vuol dire: viziato.
vocabulary
(sost) glossario. Non vuol dire: vocabolario (nel senso di dizionario)
vocal
(agg) vocale; ad alta voce; esplicito (detto oralmente). Non vuol dire: vocale (fon.)
volley
termine spurio per VOLLEYBALL
volubility
(sost) loquacità. Non vuol dire: volubilità.
voluble
(agg) logorroico, che parla tanto. Non vuol dire: volubile.

W [modifica]

waste
(v) perdere (tempo o denaro)
waste
(sost) perdita (di tempo, denaro, energie); rifiuti; (nella locuzione “to lay waste to”) radere al suolo
water
(sost) acqua. Non vuol dire: water (vaso del gabinetto)
western
(agg) occidentale. Non vuol dire: western (come “film western”)
white elephant
(sost) cosa inutile
will
(v) volere (intensamente)
will
(sost) (min) volontà; testamento; (maiusc) dimunitivo del nome “William” (Guglielmo; cfr. Bill, Willy)
willy
(sost) (min) pisello (= “pene”; umor-infant); (maiusc) dimunitivo del nome “William” (Guglielmo; cfr. Bill, Will)
windsurf
(v) andare in windsurf. Non vuol dire: windsurf (tavola, sport)
wonder bra
termine spurio per “push-up bra

From → Uncategorized

2 Comments
  1. This design is wicked! You most certainly know how to keep a reader entertained.
    Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog (well, almost…HaHa!) Fantastic job.
    I really enjoyed what you had to say, and more than that, how you presented it.
    Too cool!

  2. Well, because financial institutions don’t mind what
    you do using money, as long as you pay it back, be simple fact
    is anytime, anywhere Bluehost 4.95 can you use my unemployment benefits as income to sign up for unsecured loans without any
    credit check needed.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: